Chi vorresti come sindaco nel 2020?
Il toto nomi al mercato (VIDEO)
Le donne chiedono rappresentanza

TELECAMERE TRA LA GENTE - Le interviste tra le bancarelle, oggi in corso Cavour. Le maceratesi gradirebbero una donna al governo della città e Stefania Monteverde riscuote diverse nomination. Carancini si odia o si ama
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'identikit del nuovo sindaco al mercato di Macerata

sindaci-al-mercato

 

di Alessandra Pierini (video di Gabriele Censi)

Una donna come sindaco di Macerata. A chiederlo sono le donne che vogliono qualcuno che sappia farsi interprete dei loro problemi.  Queste le risposte alla domanda «Chi vorresti come sindaco a Macerata nel 2020?» che Cronache Maceratesi ha posto ai maceratesi tra le bancarelle del mercato trasferite in corso Cavour da piazza della Libertà, occupata dai preparativi per il Natale. Stefania Monteverde, attuale vice sindaco di Macerata, riscuote diverse nomination, tutte in rosa. Carancini si odia o si ama: c’è chi propone il Carancini ter e chi invece non vuole assolutamente sentirne parlare.

sindaco-mercato-8-325x183

Franco “il caciaro” ha tracciato il suo identikit: “Ci vuole un giovane con tante idee”

Se le forze politiche cittadine sono ancora incerte e le trattative animano il dibattito, ancora meno decisi sono i cittadini che fanno fatica ad indicare il nome di un candidato ideale o una loro preferenza, soprattutto se si deve pescare da settori diversi dalla politica.  Se tralasciamo il luogo comune “sono tutti farabutti”, tra le indicazioni che arrivano dal popolo del mercato, hanno la prevalenza quelle di attuali amministratori che, in questi anni, nel bene o nel male si sono fatti conoscere. I pochi nomi fatti sono tutti in continuità con l’amministrazione uscente e gli scontenti danno un identikit che non trova ancora un volto. sindaco-mercato-6-325x183Una preferenza arriva anche per il consigliere comunale Davide Miliozzi. Non viene citato l’unico nome praticamente certo alla corsa del 2020 l’assessore Narciso Ricotta. «Mi piace Salvini»  dice un simpatizzante della Lega che non sa però declinare l’onda verde in un suo esponente locale. «Serve un imprenditore, un artigiano o anche un commerciante» dice un altro che non ha gradito l’attuale amministrazione. «Ci vuole un giovane che abbia voglia di ridare a Macerata il ruolo di capoluogo dei tempi passati, sganciato dai partiti» dice Franco “lu cascià”, storico negoziante del borgo.

Rivoluzione viabilità in corso Cavour, Ciaffi: «Bisogna riflettere, siamo a fine mandato» (Video)

sindaco-mercato-7-650x366

sindaco-mercato-2-650x366

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X