Maceratese, nuovi rinforzi:
dopo Postacchini e Mariani
arrivano Lanciani e Cesca

ACQUISTI - Rafforzati difesa e centrocampo alla vigilia dell'esordio in campionato. Capitolo ripescaggio, nessuna notizia in merito a quando avverrà la discussione del ricorso davanti al Collegio di Garanzia del Coni: sempre più in salita la strada verso l'Eccellenza
- caricamento letture

 

cesca-1-325x312

Matteo Cesca

 

di Mauro Giustozzi

Blitz della Maceratese che a poche ore dal via del campionato mette a segno un poker di acquisti da mettere a disposizione di mister Daniele Marinelli. Soprattutto per coprire la rosa sul fronte degli under che, anche numericamente, rischiavano di mettere in difficoltà nelle scelte il giovane tecnico. Si tratta dei centrocampisti Cesca, Postacchini e Mariani e del difensore Lanciani. Matteo Cesca e Alessandro Lanciani sono espressione del serbatoio dal settore giovanile dell’allora Maceratese che dopo varie destinazioni tornano in biancorosso. Per Cesca, centrocampista, diverse convocazioni nella stagione 2015/16 primo anno di Lega Pro della Rata. Il calciatore nativo di Corridonia, 22 anni, dopo le giovanili biancorosse ha militato con Civitanovese, Sangiustese, Tolentino, Monticelli e Atletico Alma e nelle ultime due stagioni vanta 29 presenze sempre in Eccellenza. E’ un centrocampista di gamba che sicuramente sarà utile alla causa della Rata.

diego-postacchini

Diego Postacchini

Stesso percorso per Alessandro Lanciani che è cresciuto nelle giovanili della Maceratese, è un classe 2001, difensore centrale, l’ultima stagione disputata con la juniores nazionale del Montegiorgio. Con le giovanili della Maceratese vanta anche 3 presenze al torneo di Viareggio che il club disputò nell’ultima stagione quando presidente era Spalletta prima del default societario. Se questi due sono i volti nuovi che entrano a far parte della rosa della Rata, gli altri due acquisti sono di fatto perfezionamenti di operazioni che si erano già ben avviate. Come nel caso di Diego Postacchini anch’esso classe 2001, che ha già indossato la maglia biancorossa ed ha ben figurato nelle amichevoli ed in Coppa Italia: ha trascorsi con la Berretti della Sambenedettese. Il suo tesseramento è stato perfezionato in queste ore nella formula di arrivo alla Maceratese, ma su di lui il tecnico Marinelli ha potuto contare sin dalla fase di preparazione pre campionato. Infine Marco Mariani, 24 anni, esterno di centrocampo ma vero e proprio jolly che può essere utile sia in difesa che in mezzo al campo. Arriva dal Montegiorgio ma vanta una lunga milizia in club dilettantistico come Elpidiense, Potenza Picena e Tolentino.

Marco-Mariani

Marco Mariani

Nella scorsa stagione si è trasferito in Australia per qualche mese facendo un’esperienza calcistica in quel continente prima di rientrare in Italia. Pur allenandosi con la Maceratese per poter perfezionare l’ingaggio la società ha dovuto attendere il transfert dall’estero come accade per i calciatori che arrivano nel nostro Paese, nonostante Mariani abbia la nazionalità italiana. Dunque un’iniezione di forze fresche per una Maceratese che, proprio in vista del campionato, si presenterà con numerose assenze contro il Chiesanuova: dallo stesso Postacchini che deve scontare una squalifica che si porta dietro dal passato torneo, ai vari Brack, Rapagnani, Cascianelli e Messi infortunati. Intanto non si hanno notizie ufficiali in merito a quando avverrà la discussione del ricorso della Maceratese davanti al Collegio di Garanzia del Coni per la richiesta di ammissione in Eccellenza. Scorrendo i giorni ed iniziando la stagione agonistica domenica prossima a questo punto appare davvero sempre più in salita il percorso intrapreso dalla società che però pare orientata ad andare sino in fondo alla vicenda sia nell’ambito sportivo che successivamente ricorrendo al Tar in caso di esito negativo al Collegio di Garanzia del Coni.

 

Sparisce lo striscione per Marco, la Maceratese: «Gesto deplorevole»

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X