Maceratese, buona la prima:
3 a 1 a Corridonia con dedica speciale

PROMOZIONE - La squadra di Marinelli, con il lutto al braccio, vince e convince in Coppa. In gol Bonifazi, Chornopyschuck e Postacchini dopo il vantaggio dei padroni di casa. Il successo è stato dedicato da allenatore e squadra a Marco Sciarabba, il tifoso scomparso ieri
- caricamento letture

corridonia-maceratese8-650x366

 

di Mauro Giustozzi

«Dobbiamo vincere tutte le partite», è il diktat dato dal presidente Alberto Crocioni alla sua squadra. E la Maceratese obbedisce sin dalla prima gara ufficiale di Coppa Italia travolgendo un Corridonia volenteroso ma nettamente inferiore, tenuto in piedi soprattutto dal suo portiere che evita una goleada maggiore ad opera di Campana & soci. Una Maceratese che ha mostrato buone cose soprattutto nello sviluppo della manovra, con Postacchini, Bonifazi e Jachetta su tutti. In difesa da rivedere l’assetto sui calci piazzati, anche se Giovagnoli ha passato un pomeriggio di totale relax, mentre in attacco la squadra dovrà imparare ad essere più cinica nello sfruttare le tante palle gol che costruisce. Comunque buona la prima, anche se certo gli avversari con cui dovrà battagliare la Rata per vincere il campionato saranno di ben altra caratura rispetto ai rossoverdi.

corridonia-macerateseLa cronaca – Maceratese che gioca col lutto al braccio per ricordare Marco Sciarabba, il tifoso di 31 anni scomparso il giorno di San Giuliano: il successo è stato dedicato da allenatore e squadra proprio a lui spesso presente sui gradoni dell’Helvia Recina. Mister Marinelli deve fare a meno ancora di Brugiapaglia, Cascianelli e Rapagnani mentre radio mercato dà in arrivo in casa biancorossa dell’esterno Calamita che nella scorsa stagione ha militato nel settore giovanile della Sangiustese. A sorpresa il tecnico della Rata schiera Massini esterno basso sinistro mentre c’è l’esordio assoluto di Brack al centro della difesa e Douglas in mezzo preferito a Diarra. Il Corridonia inizia meglio la partita ma deve soprattutto alle grandi parate di Osso se non chiude in svantaggio il primo tempo. Però sono i biancorossi a sfiorare subito la rete: al 5’, innescato in area da Chornopyshchuk, è Jachetta a trovarsi davanti al portiere di casa che gli respinge il tiro a botta sicura. Al 9’ Canavessio in attacco cicca la palla in area dopo un corner e sul rovesciamento di fronte sono i padroni di casa a rendersi pericolosi con Maccioni che fallisce il tap in a pochi passi da Giovagnoli. La rete arriva però un minuto dopo, su calcio d’angolo, con la difesa della Rata che, come spesso accaduto lo scorso campionato, si fa beffare dall’inserimento del difensore Patacchini che di testa realizza il gol del vantaggio. Corridonia che si galvanizza e Rata che accusa il colpo. Per attendere un segnale di riscossa della squadra di Marinelli tocca attendere il 25’ quando in uscita la formazione di mister Martinelli perde palla, recupera Bonifazi che va alla conclusione ma ancora una volta Osso si supera evitando il pareggio. Passano tre minuti ed il numero uno locale si ripete su Chornopyshuch lanciato in area.

corridonia-maceratese1-650x366Il gol del pari della Maceratese è nell’aria è arriva con merito al 40’ grazie ad un’iniziativa personale di Jachetta, il migliore dei biancorossi nel primo tempo, che slalomeggia sulla fascia destra e poi serve un assist al bacio a centro area per Bonifazi che di piatto incrocia la conclusione laddove Osso stavolta non può arrivare. In avvio di ripresa le due formazioni sembrano risentire del gran caldo che avvolge il Martini ed i ritmi sono meno alti rispetto ai primi 45 minuti. Al 6’ è Bonifazi che va vicinissimo alla doppietta personale con un tiro da fuori area deviato in calcio d’angolo da un difensore. Biancorossi più manovrieri e rossoverdi che si affidano alle ripartenze. All’11’ Chornopyschuck si esibisce nel suo pezzo forte e porta avanti la Rata: fallo di mano al limite dell’area di Postacchini, la punta ucraina si porta sulla sua mattonella preferita e colloca la sfera all’incrocio dei pali per la rete del 2-1 biancorossa. Passano due minuti e arriva amche la terza rete della Rata: Jachetta serve un assist in area per Chornopyschuck che non riesce a segnare, il più lesto è Postacchini che tocca in rete. Maceratese che col passare die minuti diventa padrona del campo, il passo tra le due squadre è decisamente diverso ed emerge la netta superiorità dei ragazzi di Marinelli. Al 21’ Jachetta potrebbe realizzare il poker della Rata, ma il suo tiro da dentro l’area di rigore piccola, finisce contro il palo. Corridonia che denuncia anche una tenuta fisica inferiore a quella di una Maceratese già in forma campionato. Al 27’ esce un applaudito Chornopyschuck per Papa che così fa anche il suo esordio in maglia biancorossa. Partita che a questo punto ha ben poco da dire, anche perché i due allenatori danno spazio agli uomini in panchina. Maceratese che con questo successo pone l’ipoteca sul passaggio del turno che dovrà essere timbrato nella gara di ritorno in programma domenica prossima alle 15 allo stadio Helvia Recina.

Il tabellino

CORRIDONIA (4-3-1-2): Osso; Zancocchia, Patacchini, Filacaro (dal 10’ s.t. Pagliarini), Pianaroli; Cartechini, Taglioni (dal 25’ Martinelli). Grassi; Papavero (dal 19’ s.t. Polinesi); De Iacovo (dal 15’ s.t. Montecchi), Maccioni (dal 30’ s.t. Destiny). (Poloni, Volpe, Contigiani, Paolucci). All. Martinelli.

MACERATESE (4-2-3-1): Giovagnoli; Padella, Canavessio, Brack, Massini (dal 25’ s.t. Diarra); Douglas; Campana (dal 32’ s.t. Messi); Jachetta (dal 41’ s.t. Piccinini), Bonifazi (dal 45’ s.t. Ghannaoui), Postacchini; Chornopyshchuk (dal 27’ s.t. Papa). (Simoncini, Morbidelli, Morbiducci). All. Marinelli.

MARCATORI: Patacchini (C) al 12’. Bonfifazi (M) al 40’p.t.; Chornopyschuck (M) all’11’, Postacchini (M) al 13’ s.t.

ARBITRO: Sarnari di Macerata.

NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti Campana, Chornopyschuck, Patacchini, Pianaroli, Taglioni. Angoli 2-6.
corridonia-maceratese3-650x366

corridonia-maceratese4-650x366

corridonia-maceratese5-650x366

corridonia-maceratese6-650x366



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X