La Maceratese suda all’Helvia Recina,
Marinelli: «Mancano diverse pedine» (FOTO)

PROMOZIONE - I biancorossi hanno iniziato oggi pomeriggio la preparazione in vista della prossima stagione, sono solo 17 i calciatori a disposizione dell'allenatore: «Non dobbiamo assolutamente sbagliare l’acquisto degli over rimanenti, soprattutto del regista. Poi ci servono anche tre difensori centrali». La società scrive alla Figc Marche: nel caso non fosse accolta l’ammissione del club all’Eccellenza partirà il ricorso
- caricamento letture

 

Maceratese_FF-12-650x434

La Maceratese ha iniziato oggi la preparazione all’Helvia Recina

 

di Mauro Giustozzi (foto di Fabio Falcioni)

Suona l’adunata per la Maceratese che questo pomeriggio si è ritrovata all’Helvia Recina per l’inizio della preparazione pre-campionato. Che al momento resta di Promozione ma che, durante il mese di agosto, potrebbe vedere i biancorossi spiccare il volo verso l’Eccellenza nel caso la società ottenesse quanto rivendica in base alla graduatoria dei ripescaggi.

Maceratese_FF-13-325x217

Daniele Marinelli in campo con la squadra

«Noi siamo concentrati sul campo e sul lavoro che ci attende – ha rimarcato l’allenatore Daniele Marinelli, debuttante assoluto sulla panchina biancorossa – certo è evidente che se la categoria sarà quella superiore toccherà alla dirigenza integrare o modificare questo organico adattandolo al torneo di Eccellenza. Per quello che mi riguarda penso a lavorare col materiale che abbiamo a disposizione, anche se è evidente che ci mancano ancora diversi elementi, soprattutto in difesa, calciatori che il direttore Proculo sta contattando e che spero al più presto di avere a disposizione». Complessivamente sono quattro i giocatori che necessitano per completare la rosa: tre difensori centrali, uno dei quali sarà sicuramente l’ex Civitanovese, l’argentino Federico Franco, e soprattutto un centrocampista centrale, il regista nonché punto di riferimento della nuova squadra.

Maceratese_FF-14-325x217«In questa campagna acquisti abbiamo puntato a prendere soprattutto calciatori motivati, atleticamente prestanti, che hanno gamba – prosegue il giovane mister – rovesciando un po’ lo schema di squadra dello scorso anno, forse più tecnica e di fioretto ma meno di sostanza dentro il campo. Io posso dire di essere soddisfatto dei profili che abbiamo acquistato e non vedo l’ora di iniziare a lavorare. Per quanto riguarda i giocatori che mancano dobbiamo assolutamente non sbagliare l’acquisto degli over rimanenti, soprattutto del centrocampista centrale. Poi ci servono anche tre difensori centrali, elementi di esperienza almeno due. In questi primi giorni verificherò anche la forza degli under che sono con noi perché se ci sarà un giovane valido e già pronto per il ruolo di esterno destro basso potremmo fare questa scelta. Il lavoro che dovrò fare sarà anche quello di creare un gruppo, ci sono tanti giocatori nuovi bisogna ricreare uno spogliatoio: quindi più stiamo insieme più ci si conosce e più si cresce. Anche dal lato delle amichevoli abbiano tenuto conto anche di questo aspetto, programmandone non moltissime, anche se quelle che affronteremo saranno con squadre di categoria superiore e quindi particolarmente impegnative. Dal punto di vista tattico con questo organico che stiamo completando potremmo giocare col sistema 4-3-3 o 4-2-3-1 cambia solo il vertice del centrocampo alto o basso: questo poi lo verificherò una volta che avrò allenato questi ragazzi».

Maceratese_FF-1-325x217

Lo staff tecnico della Maceratese: il preparatore Andrea Lamponi, il mister Daniele Marinelli e il suo vice Luca Barone

Per quanto riguarda il tipo di preparazione che i biancorossi effettueranno sin dall’inizio la palla sarà subito in campo accanto alla preparazione fisica. «Il nostro presidente Crocioni ha sistemato qualche piccola imperfezione negli spogliatoi dell’Helvia Recina – conclude Marinelli – in modo da renderli più accoglienti e funzionali. Come lavoro avremo sì la parte atletica ma subito ci sarà anche il pallone nelle nostre sedute quotidiane. Io e il mio staff siamo concentrati sul lavoro e sull’aspetto tecnico e, devo dire la verità, le emozioni sono finora limitate. Però certo col passare dei giorni e conoscendo ancor più da vicino questo ambiente sicuramente le emozioni arriveranno». Tutta la preparazione si svolgerà allo stadio Helvia Recina utilizzando quindi il fondo in erba: si inizia con una seduta al giorno pomeridiana sino al 5 agosto poi si alterneranno sedute singole a doppi allenamenti sino al 24 agosto per tornare nell’ultima settimana ad una seduta quotidiana. Al momento sono state fissate due amichevoli: la prima è per il 10 agosto contro la Filottranese, sede da stabilire, e poi il 14 contro il Montefano. Poi altre tre gare il 21, 24 e 28 agosto prima dell’esordio in Coppa Marche previsto il 31 agosto.

Questo l’elenco dei giocatori convocati per l’inizio della preparazione. Portieri: Simone Passaseo, Matteo Simoncini, Federico Giustozzi, Andrea Feliziani. Difensori: Giovanni Aliberti, Jacopo Mariucci, Ivan Cirulli, Claudio Brugiapaglia. Centrocampisti: Marco Campana, Souleymane Diarra, Lorenzo Rapagnani, Alessio Bonifazi, Amin Ghannaoui. Attaccanti: Roman Chornopyshchuk, Tommaso Massini, Luca Jachetta, Filippo Papa, Nicola Cascianelli.

ricorso-maceratese-eccellenza-1-312x400

La prima parte della lettere inviata alla Figc dalla Maceratese

Intanto sul fronte delle graduatorie per il ripescaggio in Eccellenza la Maceratese ha voluto cautelarsi inviando una lettera al Comitato regionale, affinchè tenga conto delle sue ragioni che, nel caso non fossero accolte con l’ammissione del club all’Eccellenza porteranno la società biancorossa ad effettuare un ricorso (entro il 22 agosto al Collegio di garanzia del Coni) per annullare le decisioni che saranno adottate dal presidente Cellini. La società in questa fase si farà tutelare dall’avvocato Giancarlo Giulianelli che ieri ha inviato una pec al Comitato Regionale Marche chiedendo chiarimenti sulle modalità usate. Nella missiva ci sono le ragioni per le quali la società rivendica il primo posto nella graduatoria, davanti all’Atletico Azzurra Colli per prendere il posto della Pergolese non iscrittasi al torneo. «Le due società sono state eliminate –si legge- entrambe al primo turno playoff: quindi nella classifica dei playoff si sono piazzate entrambe al 3° posto, non essendo stato disputato lo spareggio tra le stesse per determinare la classifica dei playoff. Ciò comporta che essendo entrambe terze classificate nei playoff, la SS Maceratese 1922 (già HR Maceratese, ndr) ha diritto ad occupare la prima posizione in graduatoria avendo un punteggio di 76 contro quello di 71 dell’Atletico Azzurra Colli. Alla luce di ciò, si chiede che il Crm, anche in applicazione del principio di autotutela in relazione a decisioni che risultano illegittime, modifichi la graduatoria e metta al primo posto la S.S. Maceratese 1922 come risulta essere giusto sulla base delle motivazioni sopra esposte: ciò al fine di evitare la proposizione di un ricorso avverso la decisione in oggetto».

ricorso-maceratese-eccellenza-2-650x557

La seconda parte della lettera

Maceratese_FF-2-600x650

Maceratese_FF-17-650x434

 

Maceratese_FF-15-650x434

Maceratese_FF-11-650x434

Maceratese_FF-10-650x434

Maceratese_FF-9-650x434

Maceratese_FF-8-650x434

Maceratese_FF-3-650x434

Maceratese_FF-4-650x434

Maceratese_FF-5-650x434

Maceratese_FF-6-650x434

Maceratese_FF-7-650x434

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X