Sparisce lo striscione per Marco,
la Maceratese: «Gesto deplorevole»

LA DENUNCIA della società biancorossa: «Confidiamo che venga riconsegnato»
- caricamento letture

 

post-maceratese-sciarabba

Il post della Maceratese

Con un post sulla sua pagina Facebook la Maceratese denuncia il furto dello striscione in memoria di Marco Sciarabba, il tifoso morto a 31 anni nel giorno di San Giuliano, che era stato esposto in curva allo stadio Helvia Recina e portato in campo dai giocatori biancorossi in occasione del debutto in casa della squadra, in Coppa contro il Corridonia. La foto postata dalla società mostra la rete che divide il campo dagli spalti e il mazzo di fiori che il capitano Marco Campana aveva appoggiato sopra lo striscione. «La S.S. Maceratese deve purtroppo constatare e denunciare un episodio altamente spiacevole: lo striscione realizzato dalla società ed esposto in curva in ricordo di Marco è stato sottratto. Un gesto deplorevole da condannare – scrive la società – Confidiamo d’altra parte in un concreto ravvedimento da parte del responsabile (o dei responsabili) e che il materiale venga riconsegnato. Facciamo presente il significativo valore morale e umano che rappresenta a tutti coloro che hanno voluto e vogliono bene a Marco».

 

sciarabba-maceratese

 

L’appello di un tifoso della Rata: «Tutti allo stadio in onore di Marco»

Successo bis col Corridonia, la Maceratese passa il turno

Maceratese, buona la prima: 3 a 1 a Corridonia con dedica speciale

«Ciao Scià sarai sempre con noi» Sciarpe, cori e palloncini per l’addio

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X