Balloni al 90′ beffa la Maceratese,
il derby si tinge di rossoblu (Foto)
Prima gioia Civitanovese all’Helvia Recina

PROMOZIONE - In zona Cesarini decide l'esterno che nel primo tempo aveva salvato una palla gol sulla linea. Padroni di casa più pericolosi, soprattutto in contropiede, ma sciupano troppo negli ultimi metri. Sorpasso in classifica, la squadra di Vagnoni ora è terza. Sugli spalti bella cornice di pubblico
- caricamento letture
derby-maceratese-civitanovese-civitanovese-vince-allhelvia-recina-2-650x433

Festa rossoblu a fine partita

di Michele Carbonari (foto di Fabio Falcioni)

Domenica 27 marzo 2022, una data che i tifosi della Civitanovese non dimenticheranno mai: esattamente al 90′ l’esterno Balloni scrive la storia rossoblu, realizzando il gol partita che consente ai ragazzi dell’ex Vagnoni di espugnare per la prima volta l’Helvia Recina e battere di misura la Maceratese.

derby-maceratese-civitanovese-tifosi-maceratese-helvia-recina

La tifoseria della Maceratese

Dopo nove minuti di recupero esplode la gioia dei quasi 400 tifosi rossoblu, che sfatano il tabù che durava da una vita. Ammutoliti quelli di fede biancorossa, che assistono alla prima sconfitta nella partita più sentita. Un risultato paradossale per come si è messo il big match del girone B di Promozione.

derby-maceratese-civitanovese-civitanovese-vince-allhelvia-recina-1-325x244

Il gol di Balloni

I biancorossi di mister Trillini avrebbero meritato di più ai punti, almeno un paio di ghiotte occasioni salvate sulla linea di porta dallo stesso Balloni (sull’incornata di Tittarelli) e da Alessandroni (sul colpo di testa di Ripa), una per tempo. Meno pungente in avanti la Civitanovese, ma letale in uno dei pochi tentativi veramente pericolosi. La squadra di Vagnoni ha tenuto a lungo il controllo del gioco per poi perdersi puntualmente una volta arrivata sulla trequarti avversaria, mentre i padroni di casa hanno approfittato in 4-5 occasioni degli spazi che si aprivano per il contropiede sprecando però alcune palle gol sotto porta. Alla fine è stata la sovrapposizione del 25enne Luca Balloni (schierato terzino nella difesa a 4 e nella ripresa alzato come quinto nel 3-5-2) a decidere la gara.

derby-maceratese-civitanovese-tifosi-civitanovese-helvia-recina3-325x217

L’intervento dei sanitari nel settore ospite

I rossoblu effettuano anche il sorpasso in classifica. La Civitanovese sale a quota 41, al pari della Futura 96, al terzo posto. La Maceratese resta invece a quota 40, al quinto posto. Discreta la cornice di pubblico: presenti circa 1.200 persone, quasi 400 giunte da Civitanova. Tanti gli sfottò fra le due tifoserie nel corso dei 90′, tra cui diversi striscioni esposti dai rossoblu, ma anche rispetto quando dopo pochi minuti di gioco un supporters ospite è caduto sugli spalti ed ha costretto all’interruzione del gioco per permettere l’intervento dei sanitari. Poi applausi sportivi da parte di tutto lo stadio.

derby-maceratese-civitanovese-tifosi-civitanovese-helvia-recina1-650x433

Uno degli striscioni nella curva della Civitanovese

 

La cronaca. Mister Trillini schiera un 4-2-3-1 con l’under Santarelli in porta, l’altro fuoriquota Marchetti sulla fascia destra, Vallorani e l’ex Armellini centrali e Zandri sulla sinistra. Massei e De Cesare sono i mediani di centrocampo, mentre Ripa, Perez e Dieme a supporto dell’unica punta Tittarelli, altro ex di turno. In panchina capitan Lapi, non al meglio, e Giaccaglia, squalificato invece Massini. Sul fronte opposto il vecchio beniamino Vagnoni sfodera un 4-3-3. Monti fra i pali, Balloni terzino destro, Alessandroni e Smerilli al centro della retroguardia e l’ex Ruggeri sull’out mancino. Capitan Visciano avanti la difesa, con Salvucci e Gesuè mezze ali. In attacco Cordoba e Di Benedetto a supporto di Russo. Fuori gli altri ex di turno Chornopyshchuk e Perfetti.

derby-maceratese-civitanovese-civitanovese-vince-allhelvia-recina-3-650x433

 

La prima occasione è in favore della Maceratese, con Tittarelli che in girata impegna in angolo Monti. Tutto, però, vanificato da una dubbia segnalazione di fuorigioco. Al 5′ si interrompe il gioco per la caduta di un tifoso della Civitanovese nella gradinata ospite, immediato l’intervento dei sanitari. Superata la paura, tutto lo stadio applaude sportivamente. Il gioco riprende e al 10′ Tittarelli viene nuovamente pescato in offside, ben lanciato da Zandri a tu per tu con Monti.

Balloni_Maceratese_Civitanovese_FF-1-296x400

Il match winner Luca Balloni

Altro affondo della Maceratese, con Ripa che verticalizza per Diame, il colored ha un controllo errato e la palla termina sui guantoni di Monti. Dopo una fase equilibrata e giocata principalmente a centrocampo, la Civitanovese si affaccia in avanti al 28′: Russo prova la botta da fuori, blocca Santarelli. L’attaccante rossoblu ci riprova al 33′, di mancino, ma il numero uno biancorossi chiude ancora lo specchio, poi Zandri anticipa sul secondo palo Salvucci, che viene ammonito per l’intervento falloso. Al tramonto del primo tempo (40′), la chances più ghiotta: Dieme scappa sulla destra e mette al centro per Tittarelli che di testa supera Monti, ma Balloni si immola e salva proprio sulla linea. Prima dell’intervallo mister Vagnoni ridisegna la Civitanovese con un 3-5-2, grazie all’ingresso del difensore centrale Mariani al posto di Di Benedetto: Ruggeri e Balloni salgono sulle linee esterne di centrocampo e Cordoba si affianca a Russo in avanti.

Derby_Maceratese_Civitanovese_FF-9-325x217La Maceratese approccia meglio la ripresa, che si apre con la botta da fuori area di Massei (alta). Subito dopo altra ghiotta occasione biancorossa: Marchetti serve Perez sul secondo palo, palla di nuovo al centro per Ripa il quale impatta di testa a porta sguarnita ma Alessandroni è sulla linea e sventa il pericolo, fra le proteste dei giocatori della Maceratese che invocano il gol. Al 10′ lo stesso ex attaccante del Tolentino si accentra e sfodera il mancino, che si spegne sopra la traversa. La Civitanovese prova a giocare, ma le occasioni sono dei locali. Al 22′ il subentrato Giaccaglia illumina per Diame che si presenta di fronte a Monti, il quale non si fa ipnotizzare e mura l’attaccante della Maceratese. Poi è l’ex Tittarelli ad invocare un rigore in seguito ad un contatto in area con Alessandroni.

Derby_Maceratese_Civitanovese_FF-2-325x225Nel finale, proprio quando la gara sembra incanalarsi sullo 0 a 0, ecco l’episodio che decide il derby: al 90′ la palla arriva in area Balloni, il quale controlla e inventa una parabola a mezza altezza sul palo lontano che trafigge Santarelli. Parte la corsa sfrenata dei giocatori della della Civitanovese sotto il settore ospiti, che non crede ai propri occhi. Entusiasmo alle stelle in casa rossoblu, delusione e amarezza in quella biancorossa, che lamenta un precedente fallo su Zandri, poi costretto ad uscire in barella. Nel corposo recupero (nove minuti) la Maceratese si riversa in avanti ma non riesce a superare la difesa della Civitanovese, che festeggia l’exploit in casa dei rivali storici, all’Helvia Recina.

Derby_Maceratese_Civitanovese_FF-14-650x434

Derby_Maceratese_Civitanovese_FF-18-325x217Il tabellino:

MACERATESE 0

CIVITANOVESE 1

MACERATESE: Santarelli 6; Marchetti 6, Vallorani 6,5, Armellini 6, Zandri 6; Massei 6,5, De Cesare 6, Ripa 6, Perez 5,5 (15′ s.t. Giaccaglia 6), Diame 6,5 (27′ s.t. Battezzati s.v.); Tittarelli 6,5. A disp.: Giustozzi, Marino, Pistarelli, Lapi, Ghannaoui, Rivera Salas, Rivamar. All.: Trillini.

CIVITANOVESE: Monti 7; Balloni 8, Alessandroni 7, Smerilli 6,5, Ruggeri 6; Salvucci 5,5 (28′ s.t. Marini s.v.), Visciano 6 (30′ s.t. Perfetti s.v.), Gesuè 6; Cordoba 5,5 (23′ s.t. Chornopyshchuk 6), Russo 6 (40′ s.t. Rossini s.v.), Di Benedetto 5,5 (43′ p.t. Mariani 6). A disp.: Lanari, Carissimi, Foresi, Impallari. All.: Vagnoni.

TERNA ARBITRALE: Curia di Ascoli (Marchei di Ascoli – Raschiatore di San Benedetto)

RETE: 45′ s.t. Balloni

NOTE: spettatori: 1200 circa (quasi 400 nel settore ospiti). Ammoniti: Salvucci, Perez. Angoli: 1-5. Recupero: 13′ (4’+ 9′).

i-politici-al-derby

La tribuna politica con i sindaci di Civitanova e Macerata, Fabrizio Ciarapica e Sandro Parcaroli

Derby_Maceratese_Civitanovese_FF-8-650x434

derby-maceratese-civitanovese1-650x433

derby-maceratese-civitanovese-visciano

derby-maceratese-civitanovese2-650x433

derby-maceratese-civitanovese3-650x433

derby-maceratese-civitanovese-tifosi-civitanovese-helvia-recina

 

 

 

derby-maceratese-civitanovese-tifosi-civitanovese-helvia-recina4-650x433

 

derby-maceratese-civitanovese-dieme

Diame

 

derby-maceratese-civitanovese

Derby_Maceratese_Civitanovese_FF-16-650x434

Derby_Maceratese_Civitanovese_FF-15-650x434

Derby_Maceratese_Civitanovese_FF-20-650x434



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =