Fratelli d'Italia

Un’ora con un uomo in più
contro l’ultima in classifica:
la Rata vince senza gioco (Foto)

PROMOZIONE - Ancora una brutta prestazione all'Helvia Recina per gli uomini di Trillini che faticano molto più del previsto contro il Centobuchi. Decide la rete del solito Tittarelli al 10' della ripresa sugli sviluppi di un calcio piazzato. Poi i biancorossi soffrono nonostante la superiorità numerica
- caricamento letture

Maceratese_Centobuchi_FF-2-650x434

 

di Mauro Giustozzi (foto di Fabio Falcioni)

Un successo per ripartire ma un andamento lento per la Maceratese che fatica anche con l’ultima in classifica Centobuchi che ha giocato un’ora in inferiorità numerica per l’espulsione ingenua di Speca. Il gol decisivo è arrivato solamente sugli sviluppi di un calcio piazzato e non poteva essere altrimenti visto che di gioco oggi all’Helvia Recina non se ne è visto proprio da parte dell’undici biancorosso. Squadra involuta che ha fatto passi indietro rispetto anche al ko incassato a Capodarco una settimana fa dove la squadra si era espressa meglio pur perdendo. Una Rata deludente dal punto di vista del gioco, della determinazione, della voglia di cancellare con una prestazione convincente la sconfitta di Capodarco.

Maceratese_Centobuchi_FF-17-325x217Segnali preoccupanti in vista del big match di mercoledì nel recupero col Monturano dove servirà una prestazione decisamente diversa da quella odierna per giocare alla pari con i lanciatissimi fermani. Tra i padroni di casa in evidenza il generoso Tittarelli autore anche del gol decisivo e di qualche altro buono spunto e Massei che è stato punto di riferimento del centrocampo. Bene anche Vallorani arcigno in difesa e bravo anche nelle proiezioni in area avversari. Centobuchi che non ha affatto sfigurato al cospetto dei più quotati avversari avendo giocato per un’ora in inferiorità numerica.

Maceratese_Centobuchi_FF-16-325x217Nella Maceratese torna al centro della difesa il capitano Lapi mentre è assente Pucci squalificato. Al suo posto mister Trillini schiera l’under Ghannaoui e si affida in attacco alla coppia Diemè-Tittarelli. Gli ospiti occupano l’ultimo posto in classifica ed hanno vinto una sola gara in stagione col Portorecanati. Avvio di gara con la Rata che prova a tenere in mano il gioco al cospetto di un avversario che comunque non ha nulla da perdere e gioca a viso aperto. Nel primo quarto d’ora non succede praticamente nulla, nessuna conclusione verso le rispettive porte. Così bisogna attendere il 22’ per annotare un’azione d’attacco della squadra di Trillini con conclusione di Vallorani incursore nell’area avversaria che termina però lontano dalla porta di Rosano. Maceratese che ha un ritmo compassato che non mette in difficoltà i piceni che sono invece molto aggressivi sui biancorossi in ogni zona del campo. Ad accendere una partita soporifera ci pensa poco dopo la mezzora l’arbitro Di Tella che estrae direttamente il cartellino rosso a Speca che, probabilmente, gli ha rivolto una frase irriguardosa piuttosto pesante ed allo stesso tempo, su segnalazione del guardalinee è cartellino giallo per Saname seduto in panchina. Finale di primo tempo in cui si gioca pochissimo, con i giocatori del Centobuchi che quando subiscono fallo restano a terra per dei minuti. Solo all’ultimo minuto del primo tempo la Rata calcia l’unico corner della sua partita e questo testimonia la pochezza dei primi quarantacinque minuti della squadra di Trillini che è sembrata svuotata di energie e senza grinta, oltre ad atavici problemi di gioco che attanagliano la squadra da molto tempo.

Maceratese_Centobuchi_FF-3-325x217Secondo tempo che si apre con un calcio d’angolo per i padroni di casa: calcia Perez, colpo di testa di Diemè con Lapi che arriva in scivolata per il tap in di poco a lato. Rata che insiste con Massei che va alla conclusione dalla lunga distanza che impegna in corner il portiere Rosano: è il primo tiro nello specchio della porta della Maceratese nella partita. La squadra di Trillini cerca di sfruttare la superiorità numerica ma i continui lanci lunghi dalle retrovie finiscono per facilitare la difesa biancoceleste. Gol del vantaggio della Rata che arriva al 10’ grazie a Diemè che si guadagna un calcio di punizione all’altezza della bandierina del corner. Calcia in area Perez sulla parabola si avventa in spaccata Tittarelli che di piede realizza il gol che sblocca la partita. E che dà un po’ di fiducia alla truppa biancorossa che pochi minuti dopo sfiora il raddoppio con Diemè che in area, da buona posizione, calcia a lato. La replica del Centobuchi è affidata al neo entrato Saname che si porta a spasso tre difensori di casa e poi va alla conclusione sballando però la precisione del tiro. Al 21’ assist in verticale di Tittarelli per Perez che entra in area e solo davanti al portiere gli tira addosso, guadagnando soltanto un calcio d’angolo: sugli sviluppi del quale Vallorani va alla conclusione di testa che impegna Rosano.

Maceratese_Centobuchi_FF-4-325x217Gara che i biancorossi non riescono a chiudere e che gli ospiti, pur in inferiorità numerica, riescono a tenere aperta a conferma di una grande difficoltà dei padroni di casa ad avere il controllo della sfida. E negli ultimi minuti sono brividi per i pochi spettatori presenti in quanto il Centobuchi si getta disperatamente in avanti e la Maceratese affannosamente difende un successo prezioso unicamente per i 3 punti conquistati. Sul resto ci sarà tanto da riflettere, anche se il ravvicinato recupero col Monturano è dietro l’angolo mercoledì prossimo all’Helvia Recina alle 20,30.

Maceratese_Centobuchi_FF-7-325x217MACERATESE – CENTOBUCHI MP 1-0

MARCATORE: Tittarelli (M) al 10’ s.t.

MACERATESE (4-3-1-2): Farroni 6; Marchetti 5, Lapi 6, Vallorani 6,5, Zandri 6: Ghannaoui 5, De Cesare 5, Massei 6,5 (dal 32’ s.t. Massini 5,5): Perez 5 (dal 42’ s.t. Giaccaglia s.v.); Diemè 5 (dal 40’ s.t. Ripa s.v.), Tittarelli 6,5. (Santarelli, Armellini, Marino, Rivera Salas, Battezzati, Mastronunzio). All. Trillini 5.
CENTOBUCHI (3-5-2): Rosano 6; Trawally 6,5 , Canali 5, Pietropaolo 6; Testa 5,5, Speca 4, Labanca 5,5, Cettou 5 (dal 28’ s.t. Giacobbo 6; dal 43’ s.t. Puddu s.v.) , Pocomente 6; Boufariha (5 dal 15’ s.t. Pignotti 6), Maselli 5,5 (dal 12’ s.t. Saname 6). (Galizi, Tanzi, Drini, De Matteis, Olivieri) All. Simoni 6.
ARBITRO: Di Tella di Ancona 6.
NOTE: spettatori 150 circa. Espulso al 33’ p.t Speca. Ammoniti Labanca, Pocomente, Zandri, Saname, Perez, Trawally. Angoli 4-2. Recupero: 2’ (p.t), 4’ (s.t.).

Maceratese_Centobuchi_FF-10-650x434

Maceratese_Centobuchi_FF-6-650x434

Maceratese_Centobuchi_FF-13-650x434

Maceratese_Centobuchi_FF-11-650x434

Maceratese_Centobuchi_FF-5-650x434



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni = 1