Sfida con il Centobuchi di sabato,
mercoledì arriva il Monturano
All’Helvia Recina nuove reti

PROMOZIONE - L'anticipo con gli ascolani alle 15,30 e il match contro i fermani in programma alle 20,30 sono le due gare verità per la Maceratese. Per l'occasione restyling alle porte, scelta una trama biancorossa
- caricamento letture

 

Porte-biancorosse-helvia-recina

Le nuove reti all’Helvia Recina

di Mauro Giustozzi

Nuove reti biancorosse nelle due porte dello stadio Helvia Recina. Una necessità più che un vezzo, visto che in occasione dell’ultima gara casalinga disputata contro il Portorecanati gli addetti della Maceratese, su richiesta dell’arbitro di turno, erano dovuti intervenire in ambedue le porte prima dell’inizio dell’incontro per rammendare e fissare meglio al terreno le reti che sono montate sui pali delle due porte e che evidentemente mostravano i segni dell’usura.

Nuove-reti-porte-stadio-1-325x244Visto quanto accaduto il club biancorosso è corso subito ai ripari montando queste due nuove reti e, con l’occasione, si è voluto dare un tocco di colore alle stesse scegliendo una trama che fa risaltare il biancorosso dei colori sociali della Rata. Un bel colpo d’occhio certamente, ma ora i tifosi si attendono che dentro quelle reti finiscano tanti palloni scagliati dagli attaccanti della formazione di Sauro Trillini, piuttosto che quelli degli avversari. Visto il momento delicato della stagione gli sportivi si augurano che questo nuovo look delle due porte possa essere di buon auspicio in vista del prossimo doppio confronto casalingo che sarà spalmato in appena cinque giorni e che sarà decisivo per verificare se la Maceratese uscirà da questa crisi di risultati che l’ha fatta sprofondare lontana dal vertice della classifica e con anche i playoff a rischio, oppure se la situazione si aggraverà ulteriormente in questo inizio del girone di ritorno.

Reti-biancorosse-helvia-recinaProprio per la vicinanza dei due impegni casalinghi la prima partita in programma, quella contro il Centobuchi MP è stata anticipata a sabato con fischio d’inizio alle ore 15,30. Una partita nella quale portare a casa i tre punti sarà un obbligo per la formazione di Trillini che nelle ultime tre partite ha ottenuto solo quattro punti, con la pesante sconfitta di Capodarco da cancellare immediatamente. Per l’occasione rientrerà il capitano Lapi assente nell’ultimo turno per squalifica. Subito dopo, mercoledì 9, la vera e propria prova del nove per usare un giro di parole quando all’Helvia Recina arriverà quel Monturano lanciatissimo verso la vetta della classifica ed indicato da molti addetti ai lavori come la squadra che ha maggiori potenzialità per vincere questo campionato. La partita è il recupero dell’ultima giornata del girone di andata quando a causa della positività al covid di due portieri dei fermani l’incontro fu rinviato. La gara inizialmente era stata fissata alle ore 15, successivamente è stata invece spostata alle 20,30 orario certamente poco favorevole per l’afflusso di tifosi visto anche le rigide temperature invernali di questo periodo. Due partite che saranno decisive per la Maceratese che si può rilanciare sfruttando il fattore campo o sprofondare definitivamente nella crisi.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =