Fallimento Maceratese,
pioggia di sanzioni agli ex amministratori

I PROVVEDIMENTI del tribunale federale: inibizione di 2 anni ed ammenda di 5mila euro per Maria Francesca Tardella, 3 anni e 10mila euro per Filippo Spalletta, un anno e 5mila euro per Simone Sivieri, 2 anni e 10mila euro per Roberto Fioretti, un anno e 5mila euro per Carlo Crucianelli
- caricamento letture

 

spalletta-3-400x306

Filippo Spalletta e Maria Francesca Tardella il giorno in cui si conclusero le trattative per la cessione del club

 

Pioggia di sanzioni sugli ex amministratori della SS Maceratese che hanno svolto incarichi nei due anni precedenti al fallimento della società, dichiarato a gennaio dello scorso anno. Pesante quindi la sentenza emessa dalla Sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale della Figc, a conclusione del dibattimento che si è svolto giovedì scorso a Roma, provocato dal deferimento da parte della Procura.
Tutti condannati, salvo l’improcedibilità per Marco Nacciarriti e Claudio Liotti (il primo, amministratore delegato sotto la presidenza Tardella, per vizio di notifica dell’atto introduttivo del procedimento; il secondo, amministratore unico sino alla dichiarazione di fallimento, per irreperibilità). Inibizione di 2 anni ed ammenda di 5mila euro per l’ex presidente Maria Francesca Tardella, 3 anni e 10mila euro per Filippo Spalletta che aveva rilevato il 95% delle quote sociali da Gianni Piangerelli, un anno e 5mila euro per l’amministratore delegato della presidenza Spalletta, Simone Baldassarre Sivieri, 2 anni e 10mila euro per Roberto Fioretti (membro del cda che ricoprì la carica di amministratore delegato dopo Marco Nacciarriti), infine un anno e 5mila euro per Carlo Crucianelli (titolare del 95% delle quote sociali della SS Maceratese Srl nonché socio di riferimento della stessa dal 30 giugno 2017 sino alla dichiarazione di fallimento). Entro sette giorni l’eventuale appello.

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X