HR Maceratese brinda solo in Coppa,
vittoria di misura a Chiesanuova

PROMOZIONE - I biancorossi di Moriconi si impongono grazie al gol di Agostinelli e passano il turno. Ora il pensiero è rivolto al derby di domenica con la Civitanovese
- caricamento letture

hr-maceratese-chiesanuova

 

di Michele Carbonari

L’HR Maceratese vince 1-0 a Chiesanuova e passa il turno di Coppa Marche, fuori i biancorossi locali e il Camerino. A decidere il match un gol in apertura di Agostinelli, bravo ad appoggiare in rete un’incursione di Mongiello sulla sinistra. I ragazzi di Moriconi (allontanato nel finale) difendono il risultato senza molti problemi, mentre quelli di Fondati ci provano senza creare sortite degne di nota. HR Maceratese che ritrova il successo dopo quattro partite, l’ultimo risaliva proprio al match di Coppa contro il Camerino. Un risultato che fa ben sperare a tutto l’ambiente in vista del derby di domenica contro la Civitanovese che vedrà biancorossi e rossoblu affrontarsi da ultime della classe nel girone B di Promozione.

La cronaca. I due tecnici varano due moduli speculari in campo: 4-2-3-1 per entrambe le formazioni. Moriconi lascia in panchina La Cava, al suo posto il giovane Andreucci a sorreggere il peso dell’attacco. Mister Fondati invece schiera i giocatori che fin qui hanno avuto meno spazio in campionato. L’HR Maceratese passa al primo affondo: Mongiello scappa via sulla sinistra, un rimpallo favorevole finisce sui piedi di Agostinelli che deve solo spingere in rete. I ritmi restano comunque bassi e il Chiesanuova si riaffaccia in avanti alla mezz’ora, con la schiacciata di testa di Medei che termina out (sul corner di Rango). A fine primo tempo Argalia costretto a uscire per infortunio, il reparto arretrato dell’Hr è sempre più decimato.

Al 4′ della ripresa Cervigni sbaglia clamorosamente davanti alla porta, sparando alto. Cinque minuti dopo è l’intervento ad una mano del giovane Fiorani a negare il gol a Mongiello (direttamente da calcio piazzato). Mister Fondati inserisce forze fresche e giocatori esperti come Belelli, Morettini e Ramadori. La nuova energia si vede, il Chiesanuova spinge con generosità ma senza mai impensierire la retroguardia della HR Maceratese. Proprio al 95′ Tomba sventa l’ultimo pericolo in uscita su Pandolfi.

luca-agostinelli

Luca Agostinelli

Il tabellino
CHIESANUOVA (4-2-3-1): Fiorani; Lazzari, Aringoli, Paoloni (30′ s.t. Focante), Rango (6′ s.t. Belelli); Bonvecchi (6′ s.t. Morettini), De Santis; Medei (6′ s.t. Ramadori), Di Francesco (24′ s.t. Rapaccini), Pasqui; Pandolfi. A disp.: Carnevali, Salvatori, Pierantonelli, Cappelletti. All.: Fondati.
HR MACERATESE (4-2-3-1): Tomba; Argalia (40′ p.t. Piccioni), Arcolai, Capparuccia, Bigoni; Girotti, Severoni; Agostinelli (20′ s.t. Milanesi), Mongiello (34′ s.t. La Cava), Cervigni (15′ s.t. Milanesi); Andreucci (5′ s.t. Ceijas). A disp.: Farroni, Ascenzi, Cervigni (15 stMassini), Stura, Gentilucci. All.: Moriconi.
ARBITRO: Rogani di Macerata
RETE: 3′ p.t. Agostinelli.
NOTE: spettatori: 200 circa; ammoniti: Cervigni, Lazzari, La Cava, Tomba, Piccioni; angoli 5 a 8; recupero: 7′ (1’+6′).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X