HR Maceratese, pari su rigore
Il baby Potenza Picena
resta imbattuto (FOTO)

PROMOZIONE - I padroni di casa con 5 under in campo passano in vantaggio nel primo tempo con Mancini. Risponde Mongiello dagli undici metri. Nel finale tre espulsi
- caricamento letture

 

potenza-picena-maceratese-4-650x433

 

di Michele Carbonari (foto di Federico De Marco)

L’Hr Maceratese pareggia 1-1 a Potenza Picena, nonostante la superiorità numerica e la squadra giovanissima schierata all’inizio da mister Zannini (ben 5 under). In uno Scarfiotti non in perfette condizioni, ai biancorossi non basta la maggiore esperienza, visto che sono andati addirittura sotto: Mancini, esterno offensivo giallorosso, finalizza al meglio una splendida azione corale iniziata dalla difesa.

potenza-picena-maceratese-9-325x217Poi è Mongiello a riacciuffare il pareggio, su rigore (conquistato da Agostinelli, per un fallo do De Fazio). Nella ripresa i locali subiscono le espulsioni di Pepa (rosso diretto) e Gallo (doppio giallo), poi seguiti anche dal biancorosso Massini (rosso diretto anche per lui). Un punto che serve poco all’HR Maceratese, se non per tornare a muovere la classifica dopo lo stop di domenica scorsa. Una classifica che resta deficitaria al cospetto delle ambizioni di inizio campionato: sono solo 8 le lunghezze dopo sette giornate. Una posizione superiore in classifica, invece, vanta il Potenza Picena, che conserva l’imbattibilità stagionale. La giovanissima truppa di Zannini scende in campo senza timore e esce a testa altissima da questa sfida. A fine partita tafferugli tra le due tifoserie (leggi l’articolo). 

potenza-picena-maceratese-3-650x433

Il rigore trasformato da Mongiello

potenza-picena-maceratese-2-325x217

 

Cronaca. I due tecnici optano per un modulo speculare: 4-3-3 per entrambi. Il mister locale però si affida ai tanti ragazzi in rosa, schierando 5 under: ben due 2000 e addirittura tre 2001. Il primo squillo del match lo offre La Cava, al 3′. Risponde subito il giovane Mancini, l’arbitro vanifica tutto segnalando un fallo di mano. Il Potenza Picena cresce e al 20′ passa in vantaggio, con un’azione da manuale del calcio. Wahi, oggi adattato a difensore centrale e autore di una prestazione superlativa, recupera palla con personalità nella propria area di rigore, lancia per Pantone il quale difende e scarica per Vecchione che serve in profondità Tomassini, l’esterno arriva fino a fondo campo e mette basso al centro sul secondo palo per l’accorrente Mancini: 1-0. Quattro minuti dopo Tomassini calcia dal limite, Tomba blocca in due tempi. Dall’altra parte Moriconi impegna Natali in corner direttamente da calcio piazzato. Dall’angolo, Bigoni per poco non approfitta di un’uscita incerta del capitano locale ma Pantone salva di testa sulla linea.

potenza-picena-maceratese-13-325x217Il pareggio dell’HR Macerarese matura al 37′: De Fazio viene anticipato da Agostinelli in area e commette fallo, dal dischetto Mongiello spiazza Natali. Il primo tempo offre ancora altri spunti spunti. Al 39′ Pantone spara alto mentre l’estremo locale deve distendersi per respingere un’altra punizione di Moriconi, al 42′. In pieno recupero Pantone, in sospetta posizione di fuorigioco segnalata dal guardalinee, colpisce in pieno una traversa che grida vendetta. Nella ripresa L’HR Macaretese è costantemente nella metà campo del Potenza Picena, ma i due centrali Wahi e Ciaramitaro sono insuperabili. Per questo le azioni più nitide capitano ai locali: al 25′ creano una pericolosa occasione con la botta su calcio di punizione di Micheli, respinta da Tomba con i pugni. Il numero uno ospite si supera anche nella conclusione di Tomassini. Poi non si gioca più a calcio e diventa protagonista l’arbitro, che sventola cartellini a destra e a manca. Al 34′ viene espulso Pepa (rosso diretto), entrato male su Agostinelli in ripartenza. Otto minuti dopo finisce sotto la doccia anche Gallo, che riceve il secondo giallo per proteste. Altri due giri di lancette e lo segue Ceijas, che contrasta irregolarmente Ciaramitaro in area.

carancini-potenza-picena-maceratese

Sugli spalti anche il sindaco di Macerata Romano Carancini

Il tabellino
POTENZA PICENA (4-3-3): Natali; Pepa, Wahi, Ciaramitaro, De Fazio; Vecchione, Gallo, Micheli (26′ s.t. Bernal); Tomassini (38′ s.t. Scocco), Pantone, Mancini (30′ s.t. Foglia). A disp.: Faraci, Santavenere, Foglia, Zallocco, Contronè, Sulce, Menghini. All.: Zannini.
HR MACERATESE (4-3-3): Tomba; Piccioni, Arcolai, Capparuccia, Ascenzi (30′ s.t. Girotti); Moriconi (26′ s.t. Severoni), Campana, Bigoni; Agostinelli (34′ s.t. Massini), La Cava (22′ s.t. Ceijas), Mongiello. A disp.: Farroni, Argalia, Milanesi, Cervigni, Stura. All.: Moriconi.
TERNA ARBITRALE: Zambetti (Morganti – Pizzagalli)
RETI: 20′ p.t. Mancini, 37′ p.t. Mongiello (rig.)
NOTE: spettatori: 400 circa; ammoniti: Bigoni, Micheli, Wahi, Tomassini, Massini; espulsi: al 34′ s.t. Pepa (rosso diretto) per fallo di gioco, al 42′ s.t. Gallo per doppio giallo, al 44′ s.t. Ceijas per comportamento non regolamentare; recupero: 10′(4’+6′).

Potenza Picena – Hr Maceratese, tafferugli a fine partita

 

potenza-picena-maceratese-8-650x433

potenza-picena-hr-maceratese-moriconi-FDM-5-650x404

potenza-picena-hr-maceratese-moriconi-FDM-4-650x433

potenza-picena-hr-maceratese-FDM-3-650x433

potenza-picena-hr-maceratese-FDM-2-650x433

potenza-picena-hr-maceratese-FDM-1-650x434

potenza-picena-maceratese-10-650x432

potenza-picena-maceratese-11-650x433

potenza-picena-maceratese-12-zannini-650x451

 

potenza-picena-maceratese-14-650x433

potenza-picena-maceratese-15-650x433

potenza-picena-maceratese-1-650x433

potenza-picena-maceratese-2-650x433

 

bigoni-potenza-picena-maceratese-6-650x433

potenza-picena-maceratese-7-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X