Elezioni comunali - risultati in tempo reale

«Le misure per il coronavirus
hanno svuotato gli ascensori,
riaprite il centro storico alle auto»

MACERATA 2020 - Andrea Marchiori, candidato della Lega, ribatte all'avversario del Pd Narciso Ricotta: «Lascia soli commercianti ed esercenti al collasso per i danni economici dell’epidemia». E sul Pums attacca: «Chiederò in Consiglio di sospendere ogni decisione»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ConsiglioComunale_180219_FF-16-325x216

Andrea Marchiori

 

«Il controllo del contagio sta portando a zero il numero di chi si serve degli ascensori ed acuisce una crisi ad un passo dall’essere irreversibile. Subito apertura del centro di Macerata almeno fino alla fine dell’emergenza con possibilità di sosta veloce e parcheggio in piazza della Libertà per dare una mano ai commercianti». A dirlo Andrea Marchiori, candidato della Lega, che ribatte così all’avversario del Pd Narciso Ricotta, che oggi lo ha accusato, tra le altre cose, di fare troppe polemiche in piena emergenza coronavirus (leggi l’articolo).

coronavirus-macerata-2_censored-325x183«Non è degna di Macerata e dei maceratesi una giunta che, per bocca dell’assessore Ricotta arriva a nascondersi dietro il coronavirus per tacitare le voci contrarie sul Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums). Priorità alle conseguenze dell’epidemia? Subito apertura del Centro almeno fino alla fine dell’emergenza con possibilità di sosta veloce e parcheggio in piazza della Libertà per dare una mano ai commercianti. Il controllo del contagio sta portando a zero il numero di chi si serve degli ascensori ed acuisce una crisi ad un passo dall’essere irreversibile» dice Marchiori, che «sorvola sulle offese personali ricevute dallo sfidante Ricotta» e replica: «Ricotta si loda per aver fatto solo il suo dovere di amministratore nel supporto agli anziani, ma lascia soli commercianti ed esercenti al collasso per i danni economici dell’epidemia. Le mascherine non possono e non devono essere usate come bavaglio e strumento di distrazione di massa. Perché anche ieri è stata convocata la commissione sul Pums senza che ci fosse alcuna urgenza e senza che si adottasse alcuna precauzione sanitaria? – chiede Marchiori – Chiederò in Consiglio di sospendere ogni decisione sul Pums come è giusto ed opportuno che sia, e di attuare alcuni provvedimenti per le attività del centro storico. La chiusura dell’università e delle scuole, unico ossigeno di una ztl al collasso, impone un’urgenza di cui non c’è mai stata né c’è traccia nelle azioni della giunta Pd».

Ricotta bacchetta Marchiori: «Il nemico è il coronavirus, abbassi i toni della polemica»

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X