Giro di consultazioni per Sclavi,
Giombetti verso l’assessorato al terremoto
Progettazione sanitaria: due chirughi

TOLENTINO - L’intenzione del sindaco è quella di scegliere la squadra al massimo entro i primi giorni della prossima settimana in vista del primo Consiglio Comunale entro metà luglio. Ecco i "papabili" oltre ad Alessia Pupo e Alessandro Massi
- caricamento letture
tolentino_sclavi_esultanza_3-325x217

Mauro Sclavi con Alessandro Massi e Alessia Pupo dopo l’elezione

di Francesca Marsili

A tre giorni dal trionfo del neo sindaco Mauro Sclavi siamo nel pieno del toto-assessore, di coloro dati per “papabili” in vista della formazione della Giunta. A Tolentino queste sono ore importanti per chiudere la squadra di governo che andrà ad affiancare il primo cittadino; cinque assessori più il sindaco. La giunta comunale infatti, secondo quanto recita il testo unico degli enti locali, è composta rispettivamente dal sindaco che la presiede e da un numero di assessori che non deve essere superiore a un terzo, arrotondato aritmeticamente, del numero dei consiglieri comunali che nell’assise locale sono sedici. L’intenzione del sindaco Sclavi è quella di scegliere gli assessori al massimo entro i primi giorni della prossima settimana affinché nel primo Consiglio Comunale che avverrà – come da lui stesso anticipato – entro la prima metà di luglio in piazza della Libertà, siederanno coloro che prenderanno il posto di chi verrà eventualmente nominato assessore. Le giornate di ieri e di oggi sono state decisive nella conclusione del confronto con i gruppi della coalizione: Tolentino Civica e Solidale, Tolentino Popolare e Riformisti Tolentino. Sclavi ha sempre sottolineato che a prevalere saranno competenze e professionalità. Ma veniamo ai probabili. Tolentino Popolare, forte del suo 17, 61% conquistato nelle urne al primo turno, ha in sé i due campioni di preferenze: Alessandro Massi 545 voti e Alessia Pupo 447 e per i due un ruolo sembra essere quasi scontato. Per Massi è nell’aria la carica di vicesindaco a cui potrebbe aggiungersi anche l’assessorato all’urbanistica, ruolo che aveva ricoperto nel secondo mandato Pezzanesi prima di essere cacciato per il mancato allineamento con l’allora amministrazione sul decentramento della scuola Don Bosco dal centro storico in zona Pace. E dal momento che tra le priorità del programma della coalizione di Sclavi c’è proprio quella di riportare in centro la scuola il ruolo di assessore all’urbanistica per il fondatore di Tolentino Popolare potrebbe essere ipotizzabile proprio in virtù del fatto che Massi ha già maneggiato la materia. Anche per Pupo, che nel secondo mandato Pezzanesi aveva ricoperto il ruolo di assessore allo sport e cultura, si pensa ad un ruolo in Giunta proprio con la delega allo sport. Tolentino popolare potrebbe ambire anche alle deleghe di lavori pubblici e servizi sociali.

diego_aloisi

Diego Aloisi

Anche per Diego Aloisi dei Riformisti Tolentino che ha totalizzato 124 preferenze è quasi certo un assessorato. Indiscrezioni vedono al bilancio una figura di che sia professionalmente preparata in materia. Ad una domanda fatta da Cronache Maceratesi se aveva in mente nuovi assessorati o l’eliminazione di altri Sclavi aveva risposto: «penso che dell’assessorato alla Sicurezza non ce ne sia bisogno, credo invece che sia importante un assessore al Terremoto – Ricostruzione». Se questa ipotesi fosse mantenuta dal primo cittadino in pole per l’assessorato alla Ricostruzione potrebbe esserci Flavia Giombetti di Tolentino Civica e Solidale che oltre ad essere la presidente del Comitato 30 ottobre è stata anche tra i più votati della lista con 108 preferenze.

flavia-giometti-tolentino-comitato-30-ottobre-325x244

Flavia Giombetti, presidente del comitato 30 ottobre

Per Stefano Servili e Elena Lucaroni marito e moglie, entrambi medici chirurghi eletti nella lista Tolentino Civica e Solidale rispettivamente con 103 e 102 voti potrebbero esserci ruoli di progettualità in ambito sanitario proprio in relazione alla loro competenza nel settore assieme a Alba Mosca dei Riformisti Tolentino, medico di medicina generale, che ha incassato 92 preferenze. Ancora incerto chi siederà sullo scranno di Presidente del Consiglio.

mauro_sclavi_stefano_servili

Mauro Sclavi e Stefano Servili

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni =