Boom di Tolentino Popolare (17,61%)
Traino civico anche per la Luconi
Delude la Lega (3,99%, triplicata da FdI)

AL BALLOTTAGGIO - La lista di Massi è la prima in città con 1475 preferenze, segue Tolentino nel cuore (15,76%). Forza Italia e Udc non superano la soglia di sbarramento. Il Pd è il secondo partito ma si ferma al 9,83%
- caricamento letture

tolentino_risultati_amministrative

 

luconi-silvia-2-325x217

Silvia Luconi

di Francesca Marsili

Silvia Luconi del centrodestra e Mauro Sclavi del terzo polo si sfideranno al ballottaggio per la poltrona da sindaco il prossimo 26 giugno. Escluso Massimo D’Este del centrosinistra. Sulla base dei 9884 elettori che si sono recati alle urne il 12 giugno occorrevano almeno 4943 voti, il 50%+1, per essere eletti al primo turno; nessuno dei tre candidati ha raggiunto l’obbiettivo.

Sclavi-1-1-325x217

Mauro Sclavi

Questi i risultati definitivi dopo lo scrutinio delle 19 sezioni arrivati tardi per alcuni problemi di conteggio nelle sezioni 12 e 16: Silvia Luconi ha totalizzato 4084 preferenze con una percentuale del 42,37%, Mauro Sclavi 3176 con il 32,95%, Massimo D’Este si ferma a quota 2379 con il 24,68%.

Tolentino Popolare di Alessandro Massi, a sostegno di Mauro Sclavi, è la prima lista della città con una percentuale del 17,61% totalizzando 1475 preferenze, mentre non superano la soglia di sbarramento del 3% Forza Italia e Udc, entrambe in appoggio a Silvia Luconi, ottenendo con 229 preferenze di lista il 2,73% la prima e 179 voti e una percentuale del 2,14 la seconda. Deludente anche la Lega che si ferma al 3,99% mentre Fratelli d’Italia chiude con quasi dieci punti in più del Carroccio.

Questi i risultati definitivi delle liste a sostegno delle tre coalizioni.

MassimoDEste_Tolentino_FF-1-325x217

La delusione di Massimo D’Este

Per Silvia Luconi: Tolentino nel Cuore: 1320 preferenze con il 15,76%, Fratelli d’Italia: 1063 preferenze, 12,69%, E’Viva Tolentino: 577 voti, 6,79%, Lega Salvini: 344 voti, 3,99%, Forza Italia 229 preferenze ottenendo il 2,73% e 179 voti col 2,14 l’Udc.

La coalizione di Mauro Sclavi sostenuta da tre liste civiche: Tolentino Civica e Solidale 629 voti di lista con un 7,51%, Tolentino Popolare traina la coalizione con 1475 preferenze con il 17,61% mentre i Riformisti Tolentino si fermano a un 4,97% con 416 preferenze.

Per la colazione di Massimo D’Este il Partito Democratico ottiene un 9,83% e 823 preferenze di lista, Civico22 un 8,63% con 723 voti, Dipende da Noi il 3,92 con 328 voti assegnati e Tolentino Rinasce il 3,34 con 280 preferenze.

(foto di Fabio Falcioni)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X