Coronavirus, coppia di cinesi
in auto-quarantena a Loro Piceno
Paoloni: «Non presentano sintomi»

PRECAUZIONE - Marito e moglie sono rientrati in Italia il 5 febbraio e da quel giorno si sono messi in isolamento volontario, stanno bene
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Il sindaco Paoloni

 

«Sono residenti a Loro Piceno e da quando sono tornati in Italia, lo scorso 5 febbraio, sono in auto quarantena all’interno della loro abitazione». E’ il sindaco di Loro Piceno, Robertino Paoloni, a raccontare la storia di una coppia di cinesi, che «hanno seguito tutto il protocollo stabilito. Stanno bene e non hanno alcun sintomo». Il primo cittadino specifica che la loro situazione è completamente sotto controllo visto che la figlia, «che risiede a Loro in altra via e casa, provvede a rifornirli di viveri, sempre in assoluta sicurezza. Da Milano, inoltre, nei giorni scorsi è arrivata anche una coppia, marito e moglie, con la loro nipotina. Tornano con regolarità a Loro Piceno e non sono scappati dalla Lombardia per il Coronavirus. Abitano nel centro storico del capoluogo milanese, che non è fra i comuni focolaio, e sono tornati per soggiornare nella loro abitazione. Non presentano alcun sintomo e stanno adoperando ogni precauzione necessaria».

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X