Psicosi Coronavirus,
lascia la spesa e scappa
perché in fila con due asiatici

JESI - Alla scena avvenuta nel supermercato di via Gallodoro hanno assistito numerosi clienti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

La cassa di un supermercato (foto di repertorio)

 

di Talita Frezzi

Stava facendo la spesa in un supermercato DI Jesi, in via Gallodoro, quando facendo la fila alla cassa si è accorto che alle sue spalle c’era una coppia con tratti asiatici. Tanto è bastato per innescare una reazione inaspettata e scomposta. Un episodio che mostra quanto la paura (e la scarsa conoscenza) del Coronavirus stia prendendo piede nella popolazione. Sabato mattina, giornata di spesa per tante famiglie in uno dei supermercati di via Gallodoro a Jesi. Un uomo di mezza età stava caricando la merce acquistata sul nastro trasportatore della cassa. Improvvisamente si è accorto che c’era una coppia con lineamenti asiatici ed è andato nel panico. Ha abbandonato la spesa, urlando «ho paura» e allontanandosi di gran fretta dal supermercato senza né pagare né ritirare la sua spesa. Diverse le persone presenti in quel momento e che hanno assistito alla scena. Interdetta e in imbarazzo la coppia di asiatici additata come “pericolosa” per la quale l’uomo aveva avuto quella reazione. Così come l’addetta alle casse che non sapendo cosa fare, per non arrecare altri disagi ai clienti in fila, ha dovuto spostare tutta la spesa abbandonata per far posto agli altri clienti e poi, successivamente, riportare tutta la merce sugli scaffali.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X