Abbrunzo stoppa la Civitanovese:
a Potenza Picena finisce 1-1

PROMOZIONE - L'attaccante realizza un penalty a meno 4 dal novantesimo e fissa il punteggio finale dopo che i rossoblu avevano trovato il vantaggio grazie al solito Garcia. Gli uomini di Nocera restano in fuga, sette i punti di vantaggio sulle più immediate inseguitrici
- caricamento letture
potenza-picena-civitanovese1-2-650x366

I giocatori della Civitanovese alla fine della partita salutano i propri tifosi

di Andrea Cesca

La Civitanovese si fa riprendere nei minuti finali, a Potenza Picena il derby termina 1 a 1. Tutti e due nel secondo tempo i gol, Garcia porta in vantaggio gli ospiti con un colpo di testa, Abbrunzo pareggia i conti su calcio di rigore. Si allunga la serie positiva della capolista Civitanovese, ancora imbattuta dopo dieci giornate di campionato, resta di sette punti il vantaggio sul terzetto che insegue formato da Trodica, Monturano e Monterubbianese, che però hanno osservato il proprio turno di riposo.

potenza-picena-civitanovese-4-325x216Il Potenza Picena ha colpito una traversa con l’ex Dutto, la Civitanovese si è lamentata per il calcio di rigore accordato a Cerbone. La “rete” più bella dell’incontro resta il ritorno in campo di Federico Giaccaglia a distanza di poco tempo dall’intervento al quale si è dovuto sottoporre. Francesco Nocera deve fare ancora a meno di Galli, non c’è nemmeno l’under Strupsceki uscito per infortunio nella sfida con il Monturano e squalificato. Giuseppe Santoni ha convocato tutta la rosa a propria disposizione, compreso Giaccaglia che ha recuperato a tempo di record da un delicato intervento chirurgico; l’ex centrocampista anche di Recanatese e Maceratese va in panchina. Al “Favale Scarfiotti” è giornata giallorossa per uno dei derby più sentiti dalle tifoserie. L’arbitro dell’incontro, Matteo Chiariotti della sezione di Macerata, ha già diretto la partita fra Potenza Picena e Civitanovese nella passata stagione, risultato finale 0 a 0.

potenza-picena-civitanovese-2-325x183Clima tipicamente autunnale per la decima giornata di campionato, la pioggia accompagna la partita e rende scivoloso il terreno di gioco. Nocera cambia diverse pedine nell’undici titolare rispetto alla partita vinta con il Monturano: giocano Ballanti, Tassetti, Rapagnani e Renzi, partono dalla panchina Marconi, Nasif, Greco (un ex) e Ruggeri Federico jr. Visciano viene utilizzato dall’inizio come difensore centrale. Santoni ne cambia tre rispetto alla sfida con l’Aurora Treia, i padroni di casa partono subito con Fini, Abbrunzo e Avallone. Gli sportivi gremiscono in anticipo la tribuna, bello il clima che si respira sugli spalti, le due tifoserie cantano a gran voce, uno spettacolo difficile trovare in queste categorie. Gli schieramenti sono pressoché speculari. E’ una partita fisica, lo impongono le condizioni ambientali, ma corretta. La palla come tocca terra schizza e prende velocità. Giachetta non si fa sorprendere sulla conclusione velenosa di Paolucci all’11 il portiere si distende e devia in angolo, mani nei capelli per il bomber rossoblu. La Civitanovese è più propositiva, Garcia arretra spesso per ispirare la manovra d’attacco. I rossoblu spingono prevalentemente sulla sinistra con Ruggeri senior, Mosquera si fa preferire dalla parte opposta. Il primo tempo si chiude con una staffilata di Rapagnani dalla distanza, Giachetta vola e devia in corner. Risultato ad occhiali dopo i primi 45’, la capolista è avanti nel computo degli angoli.

potenza-picena-civitanovese-1-325x183

L’esultanza dei rossoblu dopo il gol di Garcia

Il presidente della Civitanovese, Mauro Profili, assiste alla partita dalla tribuna, quello del Potenza Picena, Andrea Savoretti, è seduto in panchina al fianco di mister Santoni. La partita resta viva anche nel secondo tempo, ma il risultato non si sblocca. Al quarto d’ora Nocera richiama in panchina Paolucci e gioca la carta Mandolesi. Mosquera cade in area di rigore avversaria, l’arbitro lo ammonisce per simulazione. La Civitanovese sblocca il risultato al 64’: Ruggeri senior effettua un cross dalla sinistra, Garcia di testa anticipa l’uscita di Giachetta, la palla termina in rete, 0 a 1. La reazione del Potenza Picena è rabbiosa, un calcio di punizione di Dutto si stampa sulla traversa complice la deviazione di Taborda. Nocera intanto effettua un paio di cambi per dare sostanza alla fase difensiva. Santoni alla mezzora inserisce Federico Giaccaglia accolto dagli applausi, nel frattempo una bordata di Dutto, centrale, viene parata in due tempi da Taborda. Giachetta si riscatta all’80’ deviando in angolo il destro di Ruggeri junior.

potenza-picena-civitanovese1-1-325x183

Abbrunzo realizza il calcio di rigore

La Civitanovese adesso gioca di ripartenza, Garcia vanifica una buona opportunità per chiudere i conti all’84. A quattro minuti dal 90’ l’arbitro giudica da rigore un intervento su Cerbone (stretto fra Ruggeri jr e Ballanti) appena dentro l’area, sul dischetto va Abbrunzo, Taborda intuisce la traiettoria e tocca il pallone ma la palla entra in rete, 1 a 1. Dopo il triplice fischio le squadre vanno a raccogliere gli applausi sotto ai tifosi. Mercoledì prossimo si replica in Coppa Italia. Allo Scarfiotti è in calendario la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia fra Potenza Picena e Civitanovese; fischio di inizio alle ore 20,30.

potenza-picena-civitanovese-3-325x216Il tabellino:

POTENZA PICENA (4-3-3): Giachetta 6; Fini 5,5 (21’ st Morbidelli ng), Dutto 7, Rossini 6,5, Zuchi 6; Micheli 6 (30’ st Giaccaglia ng), Mancini 6, Mosquera 6,5; Abbrunzo 7 (45’ st Whai ng), Cerbone 6, Avallone 5,5 (30’ st Nardacchione ng). A disp.: Natali, Felic, Baldoncini Matteo, Nardacchione, Baldoncini Lorenzo, Basso. All.: Santoni

CIVITANOVESE (4-3-3): Taborda 6,5; Tassetti 6 (14’ st Ruggeri Federico jr 6), Ballanti 6,5, Visciano 6,5, Ruggeri Federico sr 6,5; Mangiacapre 6 (20’ st Marconi 6), Rapagnani 6,5 (25’ st Greco 6), Giordani 5,5; Renzi 5,5 (2’ st Becker 5,5), Paolucci 6 (14’ st Mandolesi 6), Garcia 7. A disp.: Cannella, Foresi, Marini, Nasif, Marconi. All.: Nocera

TERNA ARBITRALE: Matteo Chiariotti di Macerata (assistenti Morganti di Ascoli Piceno e Bilò di Ancona)

RETI: st. 19’ Garcia (C), 43’ rig. Abbrunzo (P)

NOTE: spettatori 400 circa. Calci d’angolo 6 a 2 per la Civitanovese. Espulso Avallone dalla panchina. Ammoniti Dutto, Mangiacapre, Rapagnani, Fini, Mosquera, Mandolesi, Morbidelli, Ruggeri Federico sr. Recupero: pt. 2’, st. 5’.

potenza-picena-civitanovese-7-650x432

potenza-picena-civitanovese-6-650x432

potenza-picena-civitanovese-5-650x432

potenza-picena-civitanovese-2-1-650x432

potenza-picena-civitanovese-1-1-650x432

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Come butta?
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X