La Civitanovese sbatte su Palanca,
il Grottammare indenne al Polisportivo (Foto)

PROMOZIONE - L'incontro di cartello del girone B finisce a reti bianche, il portiere ospite nega il gol al capitan Paolucci ed è decisivo in diverse circostanze. Il terzo pari consecutivo consente comunque agli uomini di Nocera di restare in testa alla classifica assieme alla sorprendente Cluentina

- caricamento letture
F281CED5-571C-4BB1-B6DD-5373A84A4281-650x434

Una delle tante parate di Palanca, portiere del Grottammare, su Michele Paolucci

di Andrea Cesca (foto di Federico De Marco)

La Civitanovese resta abbonata ai pareggi. Al Polisportivo contro il Grottammare i rossoblù impattano la terza partita di fila. 0 a 0 il risultato finale della gara che la squadra di Nocera avrebbe meritato di vincere per il gioco espresso e le occasioni da rete create. Il migliore in campo nelle file degli ospiti è stato il portiere Palanca che in un caso si è salvato con l’aiuto della traversa. Il Grottammare solo una volta ha insidiato la porta di Taborda ma ha fallito clamorosamente l’occasione. La Civitanovese resta in testa alla classifica, primato condiviso con la sorprendente Cluentina.

F932DC69-DC61-46B2-8C56-053572B070B1-325x217Il Polisportivo ospita la partita di cartello della quinta giornata di campionato (Promozione girone B). Di fronte Civitanovese e Grottammare divise in classifica da un solo punto. La squadra di Nocera è reduce da due pareggi consecutivi, quella di Cuccù ha battuto in rimonta l’Aurora Treia. I rossoblù sono al completo, Nocera lancia dal primo minuto l’argentino Becker e lascia a sedere Rapagnani. L’altra novità rispetto alla trasferta di Marina Palmense è la presenza di Giordani al posto di Malaccari; Michele Paolucci, in ritardo di condizione, parte dalla panchina.

2C10BDA4-3D78-4678-8C56-2F1B5D831C2E-325x217

Mister Nocera

Nocera cambia modulo rispetto alle partite precedenti, l’allenatore accantona il 4-2-3-1 a favore del 4-3-3 con Becker fra Galli (a destra) e Garcia (a sinistra). L’argentino, maglia numero 10, arretra di qualche metro per ispirare la manovra offensiva. La Civitanovese in maglia bianca parte lanciata, dopo 1’ la difesa ospite si rifugia in corner sulla conclusione di Galli, il Grottammare replica con un sinistro di Cameli a lato. Nei primi 20 minuti i padroni di casa collezionano 7 calci d’angolo.

E64E7A39-DECE-469A-AB7A-156B9C8DFF12-325x217Dopo 23’ Galli si fa male (problema muscolare) ed è costretto a lasciare il campo, gli subentra Paolucci, al quale Visciano consegna subito la fascia di capitano. Nella prima mezzora il Grottammare supera poche volte la metà campo. La Civitanovese reclama il calcio di rigore per un presunto tocco di mani in area di Giampaolo Paolucci, poi un colpo di testa di Greco su angolo di Becker chiama alla parata a terra Palanca. Prima del riposo, in pieno recupero, la Civitanovese colleziona una nitida palla gol: Becker defilato sulla destra in area serve su un piatto d’argento Ballanti, la girata del difensore termina clamorosamente fuori.

C98831D4-10DF-476A-A3DD-F66B873C545C-325x208L’inizio di ripresa è scoppiettante, al 50’ un lancio dalle retrovie di Foresi mette Michele Paolucci davanti a Palanca, il portiere per due volte ribatte le conclusioni ravvicinate dell’attaccante e salva il risultato. Anche la porta della Civitanovese corre un grosso pericolo al 54’ quando Massi a centro area spedisce incredibilmente sul fondo la palla del possibile vantaggio.

4D682966-18FC-42E3-B9E2-45EDFED44F06-325x217Becker dopo un’ora termina la “benzina” al suo posto entra Renzi. E’ la Civitanovese a fare la partita, manca però il guizzo vincente sotto porta, ci prova Strupsceki con un colpo di testa, fa buona guardia Palanca. Prima della mezzora Palanca è ancora protagonista sul colpo di testa di Michele Paolucci, sul proseguimento dell’azione Carrieri salva sulla linea di porta il pallonetto di Garcia. Al 78’ continua la sfida tra Michele Paolucci e Palanca, l’attaccante scatta sul filo del fuorigioco e calcia con il sinistro, Palanca in uscita tocca la palla e si salva con l’aiuto della traversa. Manca solo il gol alla Civitanovese che sabato prossimo per la sesta giornata di campionato sarà di scena a Castel di Lama. I rossoblù sfideranno la Cluentina negli ottavi di finale di Coppa Italia, andata il 19 ottobre a Civitanova, ritorno il 2 novembre a Macerata.

6E7C5DF5-B4EC-400C-984F-B8237705D656-325x217Il tabellino:

CIVITANOVESE (4-3-3): Taborda 6; Foresi 6,5 (39’ st Marini ng), Ballanti 6, Greco 6, Ruggeri Federico (’84) 6,5; Strupsceki 6 (27’ st Mandolesi ng), Visciano 6,5, Giordani 6; Galli ng (28’ pt Paolucci Michele 6), Becker 6,5 (14’ st Renzi 5,5), Garcia 6 (34’ st Rapagnani 6). A disp. Cannella, Nasif, Ruggeri Federico (’01), Marconi. All. Nocera

GROTTAMMARE(4-2-3-1): Palanca 7,5; Falleroni 5,5 (7’ st Traini 5,5), Carboni 6, Carrieri 6 (34’ st Capretti ng), Paolucci Giampaolo 6; Offidani 5,5 (7’ st Paolini 5,5), Cameli 6; Todisco 5,5 (34’ st Morelli ng), Franchi 5,5, De Panicis 5,5; Massi 5,5. A disp.: Pieragostini, Di Girolamo, Genovese, Zanibi, Ottaviani. All. Cuccù

TERNA ARBITRALE: Mirko Ciccioli di Fermo (Rinaldi di Macerata e Baldoni di Ancona)

NOTE: spettatori 300 circa. Calci d’angolo 11 a 1 per la Civitanovese. Ammoniti Ruggeri Federico (’84), Franchi, Visciano, Rapagnani, Paolini. Recupero: pt. 2’, st. 5’.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X