Derby, il pari è giusto
ma un punto serve a poco

SOMMA ALGEBRICA - Civitanovese e Maceratese perdono altro terreno dalla capolista Chiesanuova, il match del Polisportivo evidenzia come ai biancorossi manchi un esterno che permetta di variare senza difficoltà l’impostazione di metà campo ed offensiva
- caricamento letture

 

enrico-maria-scattolini

Enrico Maria Scattolini

 

di Enrico Maria Scattolini

PUO’CAPITARE che anche un pareggio conquistato dalla Maceratese nel prestigioso derby di Civitanova Marche lasci l’amaro in bocca (-).

E’ CIO’ CHE E’ ACCADUTO domenica scorsa al Polisportivo rivierasco.

EPPURE E’ UN PUNTO IMPORTANTE (+), per come è stato conquistato dai biancorossi davanti ad oltre trecento tifosi.

IN UN INCONTRO UNICO (+) per un campionato di Promozione regionale, alla presenza di circa 1500 spettatori.

civitanovese-maceratese-FDM-2-325x216

Ripa in azione nel derby del Polisportivo

PIROTECNICO (+) per i quattro gol realizzati ed almeno altrettanti falliti d’un soffio. Espressione di bel gioco.

EMOZIONANTE (+) per il risultato incerto sino al triplice fischio di chiusura.

A STRINGERE, però, è servito ben poco sia ai padroni di casa, sia agli ospiti (-).

CHE HANNO VISTO AUMENTARE IL DISTACCO in classifica dalla capolista, alla sua sesta vittoria consecutiva.

NON CONTA NULLA L’AFFANNO (-) con cui il Chiesanuova aveva battuto a Macerata, nell’anticipo del giorno precedente, la Cluentina: in extremis e con una rete molto contestata.

ANCHE SE POTREBBE ESSERE UN PO’ LA CONFERMA delle difficoltà (-) in parte dimostrate nel turno precedente, casalingo, nel quale i treiesi avevano superato di misura la Civitanovese.

Maceratese_Corridonia_FF-17-325x300

Francesco Nocera

RESTA COMUNQUE IL FATTO (+) del loro assoluto dominio in classifica, generato da una retroguardia impenetrabile (un solo gol subito) e da un attacco prolifico (12 bersagli)..

PER QUESTO Nocera non ha completamente metabolizzato (-) il pari di Civitanova.

HA VISTO IL SUCCESSO a portata di mano con il doppio vantaggio e con le due occasioni da rete fallite nella ripresa (-). Clamoroso l’errore di Tittarelli.

MA ANCHE BURATTI ha qualcosa da recriminare (+).

PER CUI DIREI che il verdetto è da considerarsi sostanzialmente equo (+).

MA IL PUNTO SCIPITO DEL DERBY, ai fini della graduatoria (-), toglie coerenza e prospettiva alla strategia del mister. Di qui la sua insoddisfazione. E penso anche a quella di Buratti, avendo la Civitanovese le stesse ambizioni dei biancorossi.

NOCERA GIUDICA PRESSOCHE’ INSUPERABILE LA DIFESA DEL CHIESANUOVA (+), ma lo ritiene esposto, prima o poi, qualche inciampo offensivo. Cioè a pareggi.

DI CONSEGUENZA, PROCLAMA: «Dobbiamo vincere sempre per recuperare lo svantaggio».

LUI E’ DECISO A PROVARCI (+), come da copione.

MA HA BISOGNO di qualcosa di più fra centrocampo ed attacco: un esterno che gli permetta di variare senza difficoltà l’impostazione di metà campo ed offensiva della Rata. A seconda del tipo di avversari.

PEREZ E RIPA non lo sono. Anche se sono stati sempre disponibili (+) al….sacrificio delle fasce.

 

Derby pirotecnico al Polisportivo, Maceratese due volte in vantaggio, la Civitanovese la riprende (Foto)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X