Maceratese, un derby
per trovare la vera identità

SOMMA ALGEBRICA - Nocera, che sta facendo i conti con gli infortuni, dimostra di essere ancora alla ricerca di un equilibrio soprattutto a centrocampo. Domenica la sfida contro la Civitanovese, che proprio in quel settore ha il suo punto di forza
- caricamento letture

 

enrico-maria-scattolini-1-325x346

Enrico Maria Scattolini

 

di Enrico Maria Scattolini

NON E’ TANTO QUESTIONE di 2 punti in più o in meno in classifica, quanto di incerta identità (-).

CI PUO’ STARE (+), soprattutto nelle partite iniziali di campionato in cui la concentrazione è ondivaga, che una squadra (la Maceratese nella fattispecie) per due volte si lasci sfuggire il vantaggio contro un’avversaria bene organizzata come l’Aurora Treia.

E CHE DI CONSEGUENZA veda raddoppiarsi (-) d’un sol colpo le distanze dalla capolista.

UN CHIESANUOVA A PUNTEGGIO PIENO (+++) che batte la prestigiosa Civitanovese con un gol di Campana.

Maceratese_ChiesaNuova_FF-9-325x216

Marco Campana ai tempi della Maceratese

UNA VOLTA SEGNA IL CENTROCAMPISTA, una volta Mongiello…..

……RIFLETTO (-): ma non sono ambedue ex biancorossi? Se non sbaglio, Campana nel recente passato anche capitano della Rata!

MAGARI, INSIEME A ME, potrebbe farlo chi li ha lasciati emigrare in periferia (-), inseguendo progetti extraregionali per sostituirli.

D’ACCORDO CON NOCERA: «Il campionato è appena all’inizio e non dobbiamo guardare la classifica»

SINO AD UN CERTO PUNTO, però. Perché poi i recuperi potrebbero essere affannosi e non riuscire (-). Esperienze amare in tal senso non mancano.

LUI AGGIUNGE UN’ALTRA VERITA’ (-). «Siamo in piena emergenza».

Maceratese_Corridonia_FF-22-325x216

Mister Francesco Nocera, in passato ha allenato anche la Civitanovese

IN EFFETTI L’INFERMERIA E’ AFFOLLATA DI INFORTUNATI (-). Ormai di lungodegenza come Marino, Massini ed Andreucci; poi Lapi e Pucci; infine Giaccaglia, alla vigilia del match con l’Aurora Treia.

QUASI TUTTI CON PROBLEMI MUSCOLARI. Una pandemia (-), sulle cui cause sarebbe forse il caso d’interrogarsi.

NOCERA LA STA AFFRONTANDO con pazienza (+). Ma, mi sembra, non con pari lucidità.

DOMENICA SCORSA, ad esempio, ha confermato la scelta del coraggio già abbozzata (-) nel precedente derby interno contro il Corridonia.

A CENTROCAMPO (-) ha affiancato Perez a Piccolo e Massei, affidando l’offensiva a Tittarelli in coppia con Mastronunzio per l’intera partita. Con la collaborazione sulle fasce di Ripa.

UN 4/3/3 MOLTO SIMILE A UN 4/2/4, per le attitudini di Perez, che ha sì creato qualche problema agli avversari (non troppi), ma ha molto sofferto nell’opposizione al reparto mediano degli ospiti, ben strutturato a 4 (+).

Maceratese_AuroraTreia_FF-23-325x217

Un’azione del match contro l’Aurora Treia

I QUALI SONO RIUSCITI puntualmente a recuperare i gol di Mastronunzio e Tittarelli, e nel finale hanno sfiorato addirittura la vittoria. Impegnando Santarelli al limite del sue capacità che si sono dimostrate notevoli fra i pali (+).

MASTRONUNZIO E TITTARELLI hanno cercato ovviamente di rendere pariglia, ma con poca concretezza, anche per il….bisticcio tattico fra i due (-). Il primo, schierato al centro dell’attacco, ha messo fuori posizione l’altro, costretto a rinunciare alle sue abituali funzioni di pivot. In particolare al colpo di testa, che è la sua arma migliore.

UNA MAGGIORE ATTENZIONE DI NOCERA nell’impostazione del settore di metà campo, con il ricorso ad un giovane di ruolo della panchina (Telloni è stato utilizzato solo a metà ripresa, per altro al posto di Piccolo), avrebbe probabilmente dato maggiore equilibrio (+) alla manovra della Rata.

E LE AVREBBE RESTITUITO la sua identità, di cui all’incipit.

IN ATTESA di tempi migliori (+), o magari di qualche (auspicabile) intervento in extremis della società sul mercato.

MA PER IL MOMENTO i biancorossi debbono pensare al derbissimo di domenica prossima a Civitanova. Che ha proprio nel centrocampo le sue migliori risorse (+).

IL CHIESANUOVA ATTENDE IL RISULTATO a…Macerata. Ospite della Cluentina. Alla quale la Rata chiede il miracolo.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X