Maceratese, con l’arrivo di un esterno
giocherà solo uno tra Mastronunzio e Tittarelli

SOMMA ALGEBRICA - Il tecnico, visto l'imminente rinforzo nel reparto offensivo, potrà finalmente puntare sul suo modulo preferito come fatto nel successo sul Trodica
- caricamento letture

 

enrico-maria-scattolini

Enrico Maria Scattolini

 

di Enrico Maria Scattolini

LA PROFESSIONALITA’ DI UN MEDICO (+++), l’urologo dottor Andrea Fabiani, mi ha aiutato a ritornare all’Helvia Recina, curandomi gli acciacchi immancabili allo scoccare degli 80 anni.

CHE MI AVEVANO COSTRETTO A DISERTARE (—) il derby di Civitanova della scorsa settimana, per la prima volta nella mia sessantennale frequenza della Maceratese.

LA QUALE E’ RITORNATA AL SUCCESSO (+) dopo i due pareggi con l’Aurora Treia ed appunto Civitanovese.

ED HA RIDOTTO DI 2 PUNTI (+) il distacco dal Chiesanuova. Bloccato sul pari, a Campiglione, dal risorto Monturano.

NONCHE’ GUADAGNATO ALTRETTANTO SULLA CIVITANOVESE che, insieme alla Rata, resta a mio avviso la più accreditata pretendente alla sospirata promozione (+).

Maceratese_Trodica_FF-19-325x217

I giocatori della Maceratese festeggiano dopo la rete del vantaggio

E’ VERO che i biancorossi hanno battuto soltanto un Trodica ultimo in classifica (-).

SQUADRA CHE A MIO PARERE però non merita di stazionare laggiu’ in fondo. Non fosse altro per il valore di alcuni suoi giocatori. Cito fra tutti (+) gli ex biancorossi Badiali, Castellano e Romagnoli, e poi quel Bucchi che prima o poi ritroverà confidenza con il gol.

AL MOMENTO SMARRITA, tanto da vanificare la discreta manovra prodotta dal centrocampo morrovallese (+).

CONTRO CUI L’OMOLOGO reparto maceratese qualche volta si è pure trovato in difficoltà (-). Anche per l’inferiorità numerica causata dall’amato 4-3-3, scelto da Nocera, rispetto al 4-4-2 degli ospiti.

LA RATA HA PERO’ SAPUTO VENIRNE FUORI (+): o con la consumata abilità di Mastronunzio(che ha sbloccato il risultato) ,o con la conclusione alla distanza del dinamico Marchetti(seconda realizzazione) ,o con Pucci ( calcio di punizione vincente).

TIRO PIAZZATO DI PREGEVOLE FATTURA BALISTICA, ma soprattutto importante (+) perché ha sotterrato subito le velleità del Trodica che, quattro minuti ante, aveva riaperto la partita con Castellano. Drop imprendibile da fermo, identico a quello precedente del mediano biancorosso.

Nocera_Maceratese_Trodica_FF-21-325x217

Mister Francesco Nocera

LA LETTURA DEL MATCH è interessante (+) anche al di là del risultato.

INNANZITUTTO per l’esordio del centrocampista centrale argentino Nichea Maino, ex Monturano; ingaggiato (+) sabato scorso e subito spedito in campo da Nocera a metà ripresa, al posto di Piccolo. Un giocatore che potrebbe essere prezioso nell’immediato futuro, in sostituzione dell’infortunato Giaccaglia.

A PROPOSITO DI RINFORZI, mi risulta che a breve dovrebbe arrivare (+) quell’esterno alto più volte invocato dall’allenatore della Rata.

IL QUALE avrà così modo di virare decisamente verso il suo modulo tattico preferito, quel 4-3-3 utilizzato contro il Trodica, con il ballottaggio vinto da Mastronunzio nei confronti dell’altra punta centrale Tittarelli.

ORMAI E’ EVIDENTE che in futuro (-) Mastronunzio e Tittarelli potranno giocare insieme soltanto in un attacco a due (4-4-2).

RITORNANDO ALL’INCONTRO, con soddisfazione e fors’anche un pizzico di emozione, gli spettatori dell’Helvia Recina hanno rivisto in attività, dopo una lunga assenza, l’under Massini. Sia pure per il solo quarto d’ora conclusivo.

Maceratese_Trodica_FF-18-325x217DALL’INFERMERIA dovrebbe essere uscito definitivamente pure Pucci (+). Che ha festeggiato con la splendida esecuzione del gol della sicurezza.

INSOMMA UNA BELLA DOMENICA PER I BIANCOROSSI (+). Io però mi limiterei a considerarla propedeutica alla prossima. In programma infatti il match di cartello Potenza Picena-Maceratese, all’”Orselli”. Stadio tradizionalmente avaro per gli ospiti.

QUINDI TEST IMPORTANTE (+) per verificare il reale valore della Rata.

COSI’ COM’E’ ACCADUTO SABATO SCORSO PER LA CLUENTINA (+++), che ha ottenuto il primo successo stagionale espugnando il terreno della Palmense.

IMPRESA PER ALTRO GIA’ SFIORATA (+) sette giorni prima in casa con il Chiesanuova. Inchiodato sul pareggio sino a pochi secondi dalla conclusione.

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X