Maceratese, Tittarelli regala i tre punti
ma che fatica con il Portorecanati
(Foto)

PROMOZIONE - Un gol del centravanti alla mezzora del primo tempo decide la sfida dell'Helvia Recina. I biancorossi restano in zona playoff, di positivo c'è solo il risultato
- caricamento letture

 

Maceratese_Portorecanati_FF-10-650x434

L’esultanza della Maceratese dopo il gol decisivo firmato Tittarelli

di Mauro Giustozzi (foto di Fabio Falcioni)

Tre punti per rimanere in zona playoff per una Maceratese che ancora una volta ha giocato una partita sottotono, con isolati sprazzi e occasioni da gol. Sfida contraddistinta dai legni, due quelli colpiti dagli ospiti e altrettanti dai biancorossi, con Tittarelli sicuramente tra i migliori (gol e traversa) assieme al debuttante Diamè e Vallorani in difesa. Poco presente invece De Cesare da cui ci si attende un maggior ordine nella manovra biancorossa.

Maceratese_Portorecanati_GOL_FF-9-325x217

Il gol di Tittarelli

Insomma restano i tre punti utili per la classifica ma di lavoro ancora ne ha tanto da fare mister Trillini per inquadrare e dare un gioco migliore a questa squadra. Che fatica contro tutti in questo periodo della stagione, ma per avere ambizioni di risalita ai vertici i biancorossi devono fare molto di più di quello mostrato oggi. Portorecanati ha avuto sfortuna e imprecisione nelle occasioni in cui ha colpito i due pali che potevano dare una diversa ben connotazione alla sua partita. Ma resta in corsa per la salvezza. Dopo 63 giorni dall’ultima partita casalinga vittoriosa contro il Montecosaro ed il rinvio dell’attesa sfida col Monturano che ha fermato per altri quindici giorni il campionato biancorosso, la Maceratese torna a calcare il manto verde dell’Helvia Recina ospitando il Porto Recanati per la prima giornata di ritorno della Promozione.

Maceratese_Portorecanati_FF-14-325x217

Un’acrobazia di Dieme

Per l’occasione mister Trillini deve fare a meno di Massei e degli infortunati Ripa e Mastronunzio sostituito dal debuttante ultimo acquisto il ‘coloured’ Diemè: a centrocampo Giaccaglia preferito Perez in un undici che ricalca quello schierato contro la Palmense. Tra gli arancioni assenti Moretti e Cecere, con l’ex Pantone capocannoniere del girone. Squadre in campo con assetti speculari, con la Rata che per la prima volta si schiera con un modulo 3-5-2. Subito in avvio il colpo di testa Di Lernia dagli sviluppi di calcio d’angolo che finisce fuori e la replica della Rata è con un’azione di Tittarelli che scodella un traversone in area dove però Giaccaglia, dal dischetto del rigore, ciabatta la conclusione che è debole e non impensierisce Piangerelli. Al 15’ clamoroso errore di Marino che tocca debole indietro al portiere la palla, si inserisce in area Ferro che sull’uscita di Santarelli lo scavalca con un pallonetto che finisce sul palo e poi la difesa si salva.

Maceratese_Portorecanati_FF-3-325x217Ma che errore e che spavento per i tifosi della Rata. Ritmi blandi da parte della squadra di Trillini che non riesce ad imporre il proprio gioco al cospetto di un avversario che gioca a viso aperto. In una partita che offre pochi spunti sono gli interventi incredibili e gli errori a procurare occasioni: così alla 30’ su una palla innocua il portiere Piangiarelli va a respingere di piede colpendo in pieno il vicino compagno Tiranti, la palla si impenna e va a colpire la traversa, il più lesto di tutti a sfruttare l’errore degli arancioni è Tittarelli che di testa deposita nella porta vuota per il vantaggio della Rata. Gol che meriterebbe la passerella tv di ‘Striscia lo striscione’ del mitico Militello. Sfida che finalmente si velocizza con il Porto Recanati che cerca di reagire e la Maceratese che prova ancora ad inquadrare la porta avversaria come al 34’ con un tiro dalla distanza che sfiora il palo alla sinistra di Piangiarelli. Ancora biancorossi nel finale di tempo pericolosi con un bel cross di Ghannaoui sul quale si avventa di testa Tittarelli che dentro l’area non inquadra però la porta. Si chiude una prima frazione in cui la Maceratese non ha brillato fino al gol che ha sbloccato la sfida, poi la squadra di Trillini si è sbloccata mostrando qualcosa in più rispetto ad inizio gara.

Maceratese_Portorecanati_FF-11-325x217Secondo tempo subito di marca biancorossa con azione insistita di Diamè che poi effettua un cross in area dove svetta di testa Tittarelli che manda la sfera all’incrocio dei pali, poi sulla ribattuta si avventa Ghannaoui che non riesce nel tap vincente. Mister Bugari prova a cambiare qualcosa inserendo dalla panchina Angelici e Boccanera dopo pochi minuti di inizio ripresa. Dopo un’ora di gioco Diemè lascia il campo zoppicante e viene rilevato dall’under argentino Battezzati. Sfida che torna sui binari del primo tempo con gioco che latita ed emozioni zero. Il Porto Recanati fatica a proporre gioco offensivo e la Maceratese ha scarse idee nel manovrare e cercare di schiacciare gli avversari nella propria metà campo. Al 28’ difesa arancione scoperta, se ne va Tittarelli sulla sinistra e rifinisce in area un pallone invitante per Ghannaoui che solo dal dischetto del rigore conclude debole ed a lato della porta fallendo la rete del raddoppio. Due minuti dopo è Boccanera che prova la conclusione dalla distanza ma la sua parabola non inquadra la porta.

Maceratese_Portorecanati_FF-16-325x217Al 34’ ospiti che reclamano un calcio di rigore per un atterramento in area di Leonardi in mezzo a due avversari ma l’arbitro fa ampi cenni di continuare e poi ammonisce Camilletti per reiterate proteste. Al 44’ Porto Recanati vicinissimo al pareggio con una staffilata di Pantone che si infrange sul palo. E’ l’ultimo occasione della partita che, con sofferenza, la Rata porta a casa riprendendo il cammino di successi interrotto prima della sosta del campionato. Infine data più probabile per il recupero della sfida rinviata contro il Monturano è il 2 marzo all’Helvia Recina.

Maceratese_Portorecanati_FF-1-325x217Il tabellino:

MACERATESE (3-5-2): Santarelli 6; Marino 6,5, Lapi 6,5, Vallorani 7; Zandri 5,5, Ghannaoui 5, De Cesare 5,5, Pucci 5, Giaccaglia 5,5 (dal 36’ Armellini 6); Diemè 6,5 (dal 20’ s.t. Battezzati 5, dal 45’ s.t. Perez s.v.), Tittarelli 7. (Farroni, Pistarelli, Marchetti, Massini, Perez, Rivera Salas). All. Trillini 6.

PORTORECANATI (3-5-2): Piangerelli 5; Donati 6; Camilletti 6, Tiranti 5,5; Candidi 5, Di Lernia 5,5 (dal 9’ s.t. Boccanera 6), Malaccari 6, Pantone 6,5, Durazzi 6; Ferro 5 (dal 9’ s.t. Angelici 5,5), Leonardi 6. (Dhaouadi, Caruso, Mammalucco, Diop, Carnevalini, Giri Lo. , Giri Le., Nika). All. Bugari 6.

ARBITRO: Belli di Pesaro 5,5.

MARCATORE: Tittarelli (M) al 30’ p.t.

NOTE: spettatori 200 circa. Espulso l’allenatore Bugari al 45’ s.t. Ammoniti Lapi, Leonardi, Santarelli, Camilletti, Angoli 1-1. Recupero: 1’ (p.t), 3’ (s.t.).

 

Maceratese_Portorecanati_FF-2-650x434

 

Maceratese_Portorecanati_FF-4-650x434

Maceratese_Portorecanati_FF-5-650x434

Maceratese_Portorecanati_FF-6-650x434

Maceratese_Portorecanati_FF-7-650x434

 

Maceratese_Portorecanati_FF-8-650x434

 

Maceratese_Portorecanati_FF-12-650x434

 

Maceratese_Portorecanati_FF-17-650x434

Maceratese_Portorecanati_FF-15-650x434

Maceratese_Portorecanati_FF-13-650x434

https://www.cronachemaceratesi.it/2022/02/20/risultati-e-classifiche-dalla-serie-d-alla-terza-categoria-57/1612749/


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =