Daniele Centioni ci ripensa
«Devo fare riabilitazione,
non ho tempo per la politica»

ELEZIONI - A poche settimane dall'annuncio della discesa in campo al fianco di Ciarapica l'imprenditore fa dietrofront. L'abbandono legato a motivi di salute dopo l'aggressione a mano armata del 2017
- caricamento letture

 

FotoCiarapica-Centioni

Daniele Centioni e il sindaco Fabrizio Ciarapica nel giorno dell’annuncio della discesa in campo

Daniele Centioni si sfila dall’agone elettorale: «devo dedicare tempo alla salute non posso fare politica». L’annuncio dell’abbandono alla candidatura al fianco di Fabrizio Ciarapica arriva a poche settimane da quello dato dal sindaco che abbracciava il ritorno di Daniele Centioni che fu fra gli ideatori e padri di “Vince Civitanova”, una presenza che fu determinante per il sindaco ai fini dell’elezione nel 2017.

daniele-centioni-civitanova-3-400x267

Daniele Centioni

Dopo vari strappi in questi 5 anni Daniele Centioni clamorosamente era riapparso al fianco di Ciarapica annunciando la totale fiducia nel sindaco e candidandolo per il bis spendendosi in prima persona come candidato in Forza Italia (leggi l’articolo). Ieri invece l’annuncio dell’addio motivato da questioni personali e di salute. Stringatissimo il comunicato che annuncia  che non ci sarà più: «devo informare che in seguito ad un repentino peggioramento di salute dovrò dedicare tutto il mio tempo alle cure e  alla riabilitazione, non potrò fare politica, che già sarebbe stato un azzardo nelle precedenti condizioni. Dovrò pensare a me e mettercela tutta, dopo l’ incredibile violenza che ho subito 4 anni fa e che mi ha lasciato gravemente invalido ed ipovedente grave». Daniele Centioni infatti era rimasto vittima nel 2017 di un agguato in casa sua, una rapina violenta a mano armata. L’imprenditore era rimasto ferito dal colpo di arma da fuoco e operato all’ospedale regionale di Torrette per estrarre il bossolo dal cranio.

Da oppositore a sostenitore di Ciarapica, clamoroso dietrofont di Centioni in un mese: si candida alle Comunali con Forza Italia

Rapina choc in villa, sparano ad un imprenditore

 

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X