Operai al lavoro senza le protezioni,
blitz dei carabinieri in azienda:
denunciata la titolare

MONTE SAN GIUSTO - La ditta, di proprietà cinese, aveva anche personale in nero e clandestini. Non aveva nemmeno i permessi per proseguire l'attività
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

controlli-carabinieri-archivio-arkiv-cc-civitanova-FDM-20-650x433

 

Ditta al lavoro senza avere il permesso a proseguire l’attività, con operai che non avevano i dispositivi di protezione per il contenimento del Coronavirus: denunciata la titolare di una azienda. A scoprirlo i militari del Nucleo ispettorato del lavoro di Macerata. Due le aziende, entrambe gestite da cinesi, che sono state controllate: una di queste, del settore calzaturiero, che ha sede a Monte San Giusto, era irregolare. Si tratta di una ditta risultata inadempiente alle prescrizioni in materia di contenimento del covid-19: l’azienda impiegava lavoratori privi dei dispositivi di protezione individuale e aveva anche tre lavoratori in nero e clandestini, non sottoposti a sorveglianza sanitaria obbligatoria. La titolare è stata denunciata per sfruttamento di manodopera clandestina, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale (ha cercato di ostacolare il controllo dei militari sbarrando la porta d’ingresso dell’azienda con una barra metallica e così far allontanare i dipendenti irregolari e nascondere il materiale lavorato). I carabinieri del Nil e quelli della stazione di Monte San Giusto sono comunque entrati in azienda e con filmati registrati dai militari prima dell’accesso attraverso una finestra del laboratorio, hanno potuto identificare i lavoratori che nel frattempo si erano nascosti ai piani superiori e cambiati d’abito per non essere individuati. I locali erano in pessime condizioni igienico-sanitarie, e l’azienda non era autorizzata al prosieguo dell’attività né aveva inviato alcuna richiesta di lavoro in deroga. I controlli nelle aziende sono coordinati dal prefetto Iolanda Rolli e svolti in stretto contatto con il procuratore Giovanni Giorgio.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X