Covid, altri 15 decessi nelle Marche:
a Treia morta donna di 73 anni

IL DATO quotidiano del Gores - Una delle vittime è Maria Giulia Mascherin, era ospite della casa di riposo. Si è spenta all'ospedale di Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
gores-morti-13-aprile-650x364

Clicca sull’immagine per il report completo del Gores

 

Altre 15 persone sono morte nelle Marche a causa del Coronavirus. Tra queste una è della provincia di Macerata: si tratta di Maria Giulia Mascherin, aveva 73 anni, era originaria della Lombardia e dal 2013 era ospite della casa di riposo di Treia. La donna dalla casa di riposo era stata portata all’ospedale di Macerata per altre patologie e lì in seguito, sottoposta a tampone, era risultata positiva al Coronavirus. Da qui erano stati rifatti i test a tutti gli ospiti e operatori della struttura per anziani e tutti erano risultati negativi. La donna si è spenta ieri all’ospedale di Macerata. Era vedova e aveva due figli. «E’ il quinto decesso purtroppo nel comune di Treia – dice il vicesindaco David Buschittari –, sicuramente ci deve servire per continuare a tenere alto il livello di attenzione e il rispetto delle regole almeno fino al prossimo 3 maggio. Altro dato è che è in calo il numero delle persone in isolamento: sono 40 di cui 23 23 positivi». Salgono a 92 le persone morte in provincia di Macerata mentre sono 728 nelle Marche. Nel 94,5 percento dei casi sono persone con patologie pregresse e l’età media è di 79,5 anni.  

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X