Macerata piange altre due vittime:
Anna Maria Cera e Mario Menghini

CORONAVIRUS - Ieri si è spenta all'ospedale di Civitanova l'ex farmacista. Nei giorni scorsi era scomparso l'87enne
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

L’ospedale di Civitanova

 

È morta a 79 anni la maceratese Anna Maria Cera. Era ricoverata all’ospedale di Civitanova per aver contratto il Coronavirus. La donna per tanti anni è stata impiegata alla ex farmacia Cappelletti di corso Matteotti, a Macerata, e ora era in pensione. Vedova, non aveva figli, lascia il fratello e i nipoti. Era stata ricoverata all’ospedale di Macerata il 20 marzo, due giorni dopo era stata trasferita all’ospedale di Civitanova che in questi giorni è diventato uno dei due presidi nella provincia di Macerata che si occupano delle persone che sono rimaste contagiate dal Covid.

Il feretro sarà accompagnato al cimitero di Macerata domani mattina alle 9,30.

Mario Menghini

Ed è di Macerata anche un’altra persona morta a causa del Coronavirus. Si tratta dell’87enne Mario Menghini. L’anziano si è spento lo scorso 20 marzo all’ospedale di Jesi, dove era ricoverato. Salgono a sei le persone morte a Macerata a causa del Coronavirus. Negli scorsi giorni erano deceduti Franco Coloccini, 80 anni, Sandra Rossi, 62 anni, Alfonso Carlini, 80 anni, Nazareno Storani, 85 anni. In provincia sono 411 le persone contagiate dal Covid mentre sono 991 quelle in isolamento domiciliare di questi 93 sono operatori sanitari.  

 

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X