Macerata, ex postino muore
una settimana dopo la sorella

COVID-19 - Sandro Rossi, 70 anni, era ricoverato a Civitanova. Il 5 marzo era risultato positivo al Coronavirus. Sette giorni fa aveva perso la vita anche Sandra, pure lei contagiata. I familiari sono in quarantena
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
sandro_rossi

Sandro Rossi di Macerata

 

Sandro Rossi è morto di coronavirus una settimana dopo la sorella Sandra. Aveva 70 anni, viveva a Macerata e si era ammalato il 5 marzo. Da qualche giorno era stato ricoverato all’ospedale di Civitanova. In ospedale era rimasto sempre stabile. Poi, ieri pomeriggio un improvviso peggioramento delle sue condizioni e la morte che ha gettato nuovamente nello sconforto la famiglia, già duramente provata dalla morte della sorella Sandra, 62 anni, morta a casa, tra le braccia del marito Mario Giustozzi (leggi l’articolo). Aveva lavorato come portalettere fino al 2006 poi la pensione. Era molto conosciuto a Montanello dove viveva. Lascia la moglie Gabriella, le figlie Cinzia, Catia e Cecilia, il genero Paolo, i nipoti Lorenzo e Davide. I familiari sono ora in quarantena. La salma si trova nel centro funerario di Macerata. La celebrazione  in forma privata avverrà alle 10 di domani domenica 29 marzo.

(Redazione Cm)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X