Cattivi odori dalla Orim:
sopralluogo di Arpam e pompieri

MACERATA - Diverse le segnalazioni dei residenti di Piediripa. Nell'azienda nei giorni scorsi si sono concluse le operazioni per spostare i rifiuti rimasti all'aria dopo l'incendio del 6 luglio e che sono stati messi al chiuso
- caricamento letture
puzza_orim-3-650x433

Vigili del fuoco questa mattina alla Orim

 

Cattivi odori dalla ditta Orim, l’azienda in cui il 6 luglio scorso è divampato un incendio che ha devastato parte delle strutture della ditta che ha la sede a Piediripa di Macerata. Questa mattina i residenti della frazione hanno segnalato che si sentivano dei cattivi odori e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, l’Arpam, e la polizia provinciale per svolgere un sopralluogo all’interno della ditta e comprendere da dove provenga il cattivo odore e da cosa sia causato. Il direttore dell’Arpam, Tristano Leoni, sta seguendo la situazione. «Abbiamo ricevuto delle chiamate e sia nell’azienda per fare delle verifiche – spiega Leoni -. Al momento non sappiamo da cosa nascano gli odori. La Orim dopo un pronunciamento del Tar ha avuto il permesso per movimentare i rifiuti che dopo l’incendio si trovavano allo scoperto. Li hanno messi al chiuso in modo da evitare che restassero all’aria. Una attività che si è completata pochi giorni fa».  

(Foto di Fabio Falcioni)

puzza_orim-2-650x433

puzza_orim-4-650x433

puzza_orim-5-650x433

puzza_orim-1-650x433

orim-vigili-forte-odore-e-controlli-22-dicembre-2-650x373

orim-vigili-forte-odore-e-controlli-22-dicembre-1-650x313

 

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X