Rogo alla Orim, l’Area vasta:
«Svolti numerosi campionamenti,
massima attenzione per la salute»

MACERATA - Il direttore Alessandro Maccioni assicura che i risultati delle analisi saranno resi noti non appena disponibili
- caricamento letture

incendio_orim_foto_ADB_00014-325x217

 

 

Incendio alla Orim di Piediripa di Macerata, il direttore dell’Area vasta 3, Alessandro Maccioni: «effettuati numerosi campionamenti di ortaggi, frutta e foraggi che hanno impegnato il personale del Dipartimento di Prevenzione dell’Area Vasta 3 di Macerata che si è immediatamente attivato con azioni preventive di controllo sulle filiere alimentari. Si è in attesa dell’esito degli esami di laboratorio che riguardano gli alimenti (ortaggi e frutta), foraggi, acqua, aria, suolo che l’Arpam e l’Istituto Zooprofilattico hanno avviato sin dai primi momenti dell’incendio. Sulla base dei risultati dei primi monitoraggi effettuati verrà valutata la necessità di intraprendere ulteriori accertamenti e le conseguenti azioni a tutela della salute pubblica. I risultati delle analisi saranno resi noti non appena disponibili e seguiranno ulteriori comunicati di aggiornamento. La Direzione dell’Area Vasta 3 di Macerata non intende sottovalutare la gravità dell’evento ponendo particolare attenzione alle ricadute sulla salute pubblica».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X