Maceratese, un mercato eccellente

SOMMA ALGEBRICA - Promosso, a pieni voti, il lavoro di Crocioni al suo sesto anno di presidenza. Il pubblico in tribuna ad accogliere i giocatori per la presentazione e la vicinanza dell’Amministrazione comunale testimoniano un consenso diffuso e la fiducia in mister Lattanzi

- caricamento letture
enrico-maria-scattolini-1-325x346

Enrico Maria Scattolini

di Enrico Maria Scattolini

ESPLOSIVA IN ATTACCO, equilibrata a centrocampo, da certificare in difesa.

QUESTO DOVREBBE ESSERE L’IDENTIKIT della Maceratese 2023/24 (+).

ACCOLTA dal generale consenso della tifoseria che ha subito promosso, a pieni voti, il lavoro di Crocioni al suo sesto anno di presidenza.

SIGNIFICATIVA (+), in tal senso, la cerimonia di presentazione della squadra di lunedì pomeriggio all’Helvia Recina (leggi l’articolo).

Maceratese_FF-1-325x217PUBBLICO IN TRIBUNA ad accogliere i giocatori; ma anche autorità come gli assessori Sacchi e Marchiori, a testimoniare della vicinanza dell’Amministrazione comunale alla società.

IN EFFETTI CROCIONI, insieme al suo staff, ha svolto un lavoro eccellente sul mercato con un impegno economico elevato che colloca la Rata fra le squadre meglio attrezzate del prossimo campionato.

IMPORTANTE, stavolta più di sempre, il contributo della famiglia Mattioni, prezioso main sponsor della Rata.

SUL PIANO OPERATIVO, un elogio particolare (+) merita Peppe Sfredda.

IL DIRETTORE SPORTIVO ha saputo infatti condurre con abilità (+) delicate trattative, centrando sostanzialmente tutti gli obiettivi stabiliti nonostante la robusta concorrenza.

Maceratese_FF-15-325x217COSI’ SONO ARRIVATI IN BIANCOROSSO calciatori di valore, soprattutto in attacco.

PRIMA LINEA ….SFAVILLANTE (+) con Perri al centro, Di Ruocco ed il riconfermato D’Ercole sugli esterni. Alle loro spalle il “magico” Napolano.

INTEGRATI dai giovani Cirulli e Pierluigi (se resterà).

SARA’ SOSTENUTA da un centrocampo solido (+) potendo contare su Pagliari, Tortelli, Massei ed il giovane Mancini.

STRANO potrebbe essere la novità del reparto.

DOVREBBE infatti lasciare il suo abituale ruolo di centrale del pacchetto difensivo.

Maceratese_FF-2-325x217

Il patron Crocioni saluta Nicolosi

NEL QUALE, rispetto alla scorsa stagione, resterebbe pertanto solo Nicolosi (+). Molto probabile infatti l’addio definitivo di Iulitti, dal momento che sembra al centro d’offerte provenienti dalla Serie D.

DIFESA QUINDI DA VERIFICARE sul campo.

L’ARRIVO DI SENSI e di validi colleghi (+) dovrebbe assicurare comunque tranquillità (+).

I PROSSIMI, numerosi test programmati (si inizia il 9 agosto, in casa con l’Osimo Stazione) saranno quindi preziosi per orientare le scelte di Lattanzi.

DELICATISSIMO IL SUO LAVORO, avendo materiale sovrabbondante a disposizione. Praticamente due giocatori per ogni ruolo (+).

L’AGEVOLERA’ la riduzione da tre a due degli under obbligatori in campo (+).

LO SOSTERRA’ la fiducia del mondo biancorosso (+).

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X