«Leggenda della Rata»,
morto Umberto Berti

MACERATA - Aveva 76 anni, con la maglia del club biancorosso sfiorò la promozione in Serie B. Martedì mattina il funerale

- caricamento letture
umberto-berti-e1687698757602-638x650

Umberto Berti

 

di Andrea Cesca

Morto Umberto Berti, ex calciatore di Maceratese, Torino e Cesena. Si è spento ieri all’ospedale di Macerata, aveva 76 anni. Ex funzionario Inail, Berti ha legato il proprio nome al sodalizio biancorosso negli anni Sessanta, quando la Maceratese sfiorò la storica promozione in Serie B. Indimenticabile la partita del 5 marzo 1967 al Santa Giuliana di Perugia dove la Maceratese perse per 3 a 1 lo scontro diretto per salire nella serie cadetta e venne sorpassata proprio dai grifoni.

Tony-Giammarinaro-al-centro-fra-Giuseppe-Ciappelloni-a-sinistra-e-Umberto-Berti-a-destra

Tony Giammarinaro al centro fra Giuseppe Ciappelloni a sinistra e Umberto Berti a destra

La Maceratese scese in campo in campo con Gennari, Morbidoni, Feresin, Prenna, Rega, Marchi, Berti, Vicino, Turchetto, Mazzanti, Dugini, allenatore Tony Giammarinaro. La Maceratese chiuse il campionato al secondo posto in classifica, la dirigenza a fine stagione smobilitò in parte la squadra, Dugini e Turchetto vennero venduti proprio al Perugia.

Berti, ala destra, nato a Macerata, era cresciuto nella Robur prima di passare alla Maceratese. Con il Cesena vinse il campionato di Serie C e l’anno successivo esordi in B.

umberto-berti-festa-maceratese-100-anni-325x244

Umberto Berti alla festa dei 100 anni della Maceratese all’Helvia Recina

«La SS Maceratese tutta si stringe attorno alla famiglia Berti per la scomparsa di Umberto – scrive il club biancorosso -. Tra i più talentuosi che abbiano indossato la maglia biancorossa, tra i pochissimi giocatori di un tempo ad essere laureato. Presente con orgoglio alla festa organizzata dalla società in occasione dei cento anni. Che la terra ti sia lieve, leggenda della Rata».

«Era molto bravo, sia come giocatore che come ragazzo – è il ricordo del compagno di squadra e amico Giuseppe “Pino” Ciappelloni –  Partecipava sempre alle cene delle vecchie glorie. Era venuto anche a Pescara dove abita ancora il nostro ex allenatore Tony Giammarinaro. E’ stata una bellissima giornata».

Berti lascia la moglie, Gemma Filipponi, i figli Giovanna e Simone. Il funerale si svolgerà il 27 giugno, alle 10, nella chiesa Santa Madre di Dio di Macerata.

 

“Bentornate a casa vecchie glorie”, la Maceratese celebra i biancorossi che hanno scritto la storia (Foto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X