Tuffi alle ex Casermette,
le piscine prendono forma
«In arrivo la copertura»

MACERATA - Ecco le due vasche: una da otto corsie, con dimensioni 25 per 16,5 metri e l'altra più piccola (6 per 16,5). L'assessore Andrea Marchiori: «Entro questo mese saranno montate le pareti. L'amministrazione Parcaroli non si contraddistingue per gli annunci e pose di prime pietre, ma con una seria programmazione degli interventi»
- caricamento letture

 

Piscina-ex-casermette

Lo stato dei lavori per le due vasche alle ex Casermette

di Mauro Giustozzi

Inizio 2023 nel segno di importanti lavori nel cantiere della nuova piscina comunale alle ex Casermette di Macerata, che mostra importanti progressi confermando come il cronoprogramma delle opere sia in linea e venga rispettato dalla ditta appaltatrice.

Marchiori_Giunta_FF-1-325x217

Andrea Marchiori

«Si è proceduto con il getto delle vasche e sono state realizzate le pareti delle stesse. Entro questo mese saranno consegnate e montate le pareti della struttura portante mentre è in arrivo anche la copertura in legno del fabbricato – ha sottolineato l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Marchiori -. Si è concluso da poco un anno storico per Macerata che finalmente vede lavori veri per la costruzione delle piscine che in questo 2023 vedranno il completamento. Siamo particolarmente soddisfatti di come stanno progredendo i lavori, partiti con lo sbancamento organizzato durante l’estate, senza interferenze con le attività scolastiche. La città attende da oltre dieci anni questa opera dopo la finzione dell’avvio dei lavori a Fontescodella. L’amministrazione Parcaroli non si contraddistingue per gli annunci e pose di prime pietre, ma con una seria programmazione degli interventi. Non posso che ringraziare il rup, la direzione lavori, la responsabile della sicurezza e tutto lo staff dei servizi tecnici che, nonostante la gigantesca mole di lavoro nei tanti cantieri, seguono ogni intervento con professionalità nell’interesse della cittadinanza».

Piscina-ex-casermette-1-325x244

Il cantiere

La data ultimazione del cantiere è fissata da cronoprogramma al 7 agosto 2023, ossia 350 giorni dall’avvio dei lavori per le piscine che stanno sorgendo nell’area delle ex Casermette accanto alle scuole ‘Dante Alighieri’ ed ‘Enrico Mestica’ dove la ditta Torelli e Dottori di Cupramontana sta alacremente operando dallo scorso 11 luglio. Tra gli interventi che hanno preceduto il getto delle due vasche che compongono la struttura natatoria c’è stata la realizzazione delle fondazioni. L’importo complessivo per la costruzione del polo natatorio è di 5.936.852,89 euro. Il nuovo complesso si compone di due corpi di fabbrica collegati da un lungo corridoio coperto. Il corpo più basso accoglierà le vasche della piscina, quello più alto il blocco servizi (ricezione e spogliatoi). Al primo piano di quest’ultimo ci sarà la palestra polivalente con i relativi spogliatoi, sempre al primo piano la zona ristoro, al secondo piano la sala riunioni e conferenze e i locali di servizio mentre al piano interrato e al piano terra la vasca di compenso delle piscine, la centrale termica e l’impianto di filtrazione e sanificazione acque delle piscine. Per quanto riguarda il corpo più basso, questo ospiterà una vasca costituita da otto corsie, con dimensioni 25 per 16,5 metri e destinata alle attività corsuali e agonistiche e una seconda vasca, dedicata alle attività ludico-ricreative, che avrà dimensioni di 6 per 16,5 metri. Particolare attenzione è stata dedicata all’illuminazione naturale che vedrà l’installazione di ampie vetrate che definiscono compositivamente i prospetti del complesso. Nell’area vasca sarà presente anche una gradinata destinata ad accogliere 190 spettatori.

Piscine, avanza il cantiere Oggi la gettata per le vasche Marchiori: «Lavori veri»

Piscine alle ex Casermette, approvato il progetto esecutivo «Finalmente partiranno i lavori»

Piscine, il rush finale è un piano B Un rallenty partito venti anni fa

Articoli correlati




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X