Piscine all’ex Casermette,
nuova data per l’inizio dei lavori
L’obiettivo: partire col cantiere a primavera

MACERATA - Ridisegnata ancora una volta la road map che porterà alla realizzazione dell'opera tanto attesa vicino alle scuole Mestica e Alighieri: nei giorni scorsi è stato depositato il progetto esecutivo, ora resta la verifica, poi l'approvazione definitiva della giunta. Potrà essere inaugurata nella metà del 2023
- caricamento letture
ExCasermette_AreaPiscine_FF-4-325x217

L’area delle ex Casermette dove saranno realizzate le piscine

 

di Mauro Giustozzi

Apertura del cantiere delle nuove piscine alle ex Casermette a Macerata per la prossima primavera poi un anno di tempo per vedere completata l’opera che potrà essere inaugurata nella metà del 2023. Questi i tempi previsti dal cronoprogramma che riguarda il polo natatorio che sarà costruito a fianco delle scuole Alighieri e Mestica nell’area una volta occupata dalla Saram. Nei giorni scorsi il progetto esecutivo dell’opera è stato finalmente depositato, entro la fine di gennaio dovrebbe essere disponibile la relazione di verifica del tecnico esterno a cui è stata affidata e poi si passerà alla definitiva approvazione del progetto da parte della giunta comunale. Successivamente, dopo il deposito e la convalida del Genio civile, se questo iter rimanente procederà regolarmente, è ipotizzabile l’apertura del cantiere più atteso nel capoluogo per le vicissitudini che in passato l’hanno accompagnato, con l’avvio dei lavori entro la primavera.

ExCasermette_AreaPiscine_FF-5-325x217

Manca davvero poco affinché la ditta Torelli Dottori spa di Cupramontana che si è aggiudicata l’appalto dell’opera possa aprire il cantiere nella zona della ex Saram, accanto al nuovo polo scolastico Alighieri-Mestica. La Torelli Dottori spa si è aggiudicata l’appalto avendo effettuato l’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, per un importo complessivo, comprensivo degli oneri di sicurezza, pari a 5.936.852,89 euro, avendo offerto un ribasso del 12,113%, pari a 791.830,90 euro, sulla somma degli importi della progettazione e dei lavori a base di gara. La società ha anche offerto un aumento sul prezzo degli immobili pari a 8.214,59 euro per un conseguente valore complessivo degli stessi pari a 988.000,00 euro. Per quanto riguarda i tempi di esecuzione dei lavori sono stati previsti 350 giorni dall’avvio del cantiere.

La nuova piscina che si realizzerà accanto alle scuole Alighieri e Mestica sarà composta di due vasche, una da 25 metri divisa in otto corsie e una più piccola anche per i bambini. Oltre alle due vasche e a tutta la parte relativa agli spogliatoi, poi, nella parte superiore del terzo lotto verrebbe anche realizzata la terza palestra che, la mattina, sarebbe a servizio delle scuole e, nel pomeriggio, potrebbe essere aperta alle società che ne facessero richiesta. Restano poi, in capo a Cassa depositi e prestiti, invece le opere di urbanizzazione secondaria a scomputo da realizzare nella zona dell’ex Saram. Che riguardano la realizzazione di un parco urbano con un’area giochi e prevedono la rimozione di alberature e siepi ammalorati, la messa a dimora di nuove piante e arbusti e 800 mq di tappeto erboso. Inoltre è prevista la realizzazione di una piazza in corrispondenza della fermata degli autobus, in prossimità dell’originaria piazza d’armi, pensata come spazio di accoglienza per iniziative di socializzazione, che potrà ospitare anche manifestazioni ed eventi. Dalla piazza partiranno diversi percorsi che collegheranno le zone circostanti, l’area delle scuole, il parco e l’area giochi. L’importo totale dei lavori ammonta a circa 850mila euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =