Giuseppe Conte in piazza a Civitanova
«5Stelle garanti del bene collettivo»
Frecciata a Renzi, “l’alleato” (Foto/Video)

ELEZIONI - Il presidente dei pentastellati in città a sostegno della candidata sindaca Silvia Squadroni. E' salito sul palco con una bimba e ha parlato della guerra in Ucraina, di rigenerazione urbana, dell'accordo raggiunto nel governo sulla Bolkestein, della lotta alla povertà. Ed è qui che ha attaccato il leader di Italia Viva, partito che alle Comunali corre nella stessa coalizione del M5S: «C'è un politico che ha lanciato una raccolta firme contro il Reddito di cittadinanza, le firme le raccogliamo noi ma per mandarlo a casa»
- caricamento letture
Le parole di Giuseppe Conte a Civitanova
giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-6-650x433

Giuseppe Conte sul palco di piazza XX Settembre

di Giovanni De Franceschi (foto Federico De Marco)

«Abbiamo un progetto per la città e se lo sottoscriverete avrete la garanzia che qui, come in tutta in Italia, perseguiremo questi obiettivi politici per migliorare la vostra qualità di vita». Con queste parole il presidente del M5S Giuseppe Conte ha arringato piazza XX Settembre a Civitanova in vista del voto alle amministrative del 12 giugno.

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-9-650x433

Giuseppe Conte con Silvia Squadroni, Mirella Emiliozzi, Stefano Mei e altri pentastellati

Circa duecento (forse un po’ meno) le persone arrivate, un po’ alla spicciolata, per ascoltare le parole del leader dei pentastellati, che sostengono la candidata sindaca Silvia Squadroni. Temperature un po’ sopra il livello stagionale, con il sole che all’improvviso ha deciso di fare capolino dopo una giornata nuvolosa e immancabili selfie, foto e autografi con l’ex premier. Presenti anche diversi esponenti del M5S, la deputata Mirella Emiliozzi, il senatore Giorgio Fede, il consigliere uscente e candidato in lista Stefano Mei, il consigliere di Macerata Roberto Cherubini e altri candidati consiglierei.

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-3-325x217

Giuseppe Conte con la deputata civitanovese Mirella Emiliozzi

Ad aprire il comizio, è stata Emiliozzi: «E’ bellissimo ed emozionante, come 10 anni fa quando mi candidai a sindaco. Grazie a Conte perché è l’uomo che ci ha traghettato nel momento più buio della nostra storia dopo la Seconda guerra mondiale. E grazie a Silvia Squadroni, una donna fenomenale, forte e coraggiosa che ha saputo mettere insieme un gruppo di persone cha ha voglia di lavorare per Civitanova».

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-4-325x217

Silvia Squadroni

«Sono onorata, emozionata e orgogliosa di avere qui Conte – ha esordito la Squadroni – Con il M5S ci unisce la voglia di stare tra la gente, ascoltarla e progettare insieme il futuro. Mai come oggi, infatti, c’è bisogno di una prospettiva di futuro, mentre spesso la politica civitanovese sembra aver perso questa prospettiva. Grazie a Conte per la sua onestà, la trasparenza e la legalità che sono i cardini anche della nostra politica, nonostante spesso qualcuno calpesti questi principi anche con attacchi verso la mia persona. A noi interessa ogni piccola pietra di Civitanova, perché è una città che sentiamo nostra e sui cui vogliamo fare un lavoro importante. Noi siamo per gli imprenditori, non per i “prenditori”, per i commercianti, per le associazioni, e  in generale per tutti coloro che lavorano per il bene e il futuro di Civitanova».

conte-bambina

Giuseppe Conte sul palco con la piccola Cecilia

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-10-325x216

Giuseppe Conte e Silvia Squadroni

Poi ha preso la parola Conte, che si è portata sul palco la piccola Cecilia, sei anni. «Tu vuoi la guerra o la pace? – ha chiesto il leader del M5S alla bimba – Vuoi comprare altri armi o vuoi aiutare le persone bisognose? Vuoi più verde o più cemento nella tua città?». Scontate ovviamente le risposte, che però Conte ha utilizzato per introdurre alcuni argomenti di livello nazionale: la guerra in Ucraina, la svolta green e il Reddito di cittadinanza. «La semplicità dei bambini – ha proseguito l’ex premier – è il nostro programma, noi proponiamo soluzioni di buon senso. Non possiamo permettere che il governo invii altre armi in Ucraina con il rischio che la guerra diventi un conflitto planetario. E’ questo quello di cui abbiamo bisogno, a maggior ragione dopo due anni di pandemia? Direi di no e per questo ci batteremo come leoni. Noi vogliamo che il parlamento si assuma la responsabilità di questa linea politica». Secondo e terzo tema: consumo di suolo e lotta alla povertà.

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-6-325x217«L’Italia – ha aggiunto Conte – ormai è cementificata, quindi oggi bisogna ragionare in termini diversi. Abbiamo bisogno di una rigenerazione urbana. E poi possiamo ancora permetterci di andare avanti con 10 milioni di poveri? Come si può pensare di togliere il Reddito di cittadinanza per finanziare l’acquisto di armi. C’è un politico (il riferimento è a Renzi, ndr) che ha lanciato un raccolta firme contro il Reddito di cittadinanza, le firme le raccogliamo noi ma per mandarlo a casa». Va sottolineato che alle amministrative di Civitanova Italia Viva è proprio alleata dei 5stelle nella coalizione della Squadroni. 

conte-civitanovaQuando ha parlato dell’accordo raggiunto in governo sulla questione Bolkestein («Noi abbiamo contribuito a trovare questo accordo equilibrato, però adesso le gare bisogna farle», ha sottolineato il presidente dei pentastellati) c’è stato un piccolo attimo di contestazione con un uomo che è arrivato sotto il palco per urlare: “Ci avete tolto tutto”. Una contestazione subito rientrata, niente a che vedere con quanto successo a Jesi, prima tappa marchigiana di oggi dell’ex premier (leggi l’articolo). In finale, l’appello al voto: «Noi non vi faremo mai promesse che non potremo mantenere – ha concluso Conte – vi proponiamo un progetto sostenibile anche a tutela dei vostri figli e dei vostri nipoti. Quando votate 5Stella avete la garanzia che verranno trovate soluzioni per i cittadini, perché noi non consentiremo mai di perseguire interessi personali o di bottega».

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-8-650x433

***

centriamo-commercianti-confronto-candidati-paolo-squadroni-civitanova-FDM-7-325x216

Paolo Maria Squadroni, medico e candidato sindaco

Intanto, un altro candidato sindaco, Paolo Maria Squadroni, sostenuto da tre civiche con ideologie no-green pass e no-vax interviene contro Giuseppe Conte: «Vorrei fare un breve commento su alcuni candidati sindaci, alfieri del nuovo che avanza, che stanno accogliendo a Civitanova, nell’ambito della propria campagna elettorale, degli illustri testimonial, esponenti di spicco a livello nazionale di partiti con rappresentanza in parlamento, primo tra i quali Giuseppe Conte, l’uomo del Dpcm, l’uomo del lockdown, l’uomo dell’Italia a colori, la persona che ha sdoganato Roberto Speranza il quale ha iniziato la narrazione socio-sanitario-economica, proseguita con Draghi, che tutti gli italiani hanno subìto (con i conseguenti provvedimenti legislativi), subiscono e subiranno pesantemente sulla propria pelle. I civitanovesi dovrebbero dare fiducia a coalizioni partitiche o di finte liste civiche sostenute, guidate e rappresentate da forze politiche (al governo della nazione o che praticano finta opposizione) che hanno creato o contribuito a creare il clima di odio, le discriminazioni, il ricatto sociale ed economico, la chiusura di attività, la perdita del lavoro che stiamo vivendo, calpestando completamente i diritti costituzionali?»

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-11-650x433

 

 

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-1-650x433

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-2-650x433

Giuseppe Conte con Stefano Mei

 

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-12-650x433

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-14-650x433

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-15-650x464

giuseppe-conte-m5s-piazza-xx-settembre-civitanova-FDM-13-650x433

Una contestatrice

 

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =