Centri commerciali, Ciarapica li difende
Gli altri candidati: «No a nuove varianti»

ELEZIONI CIVITANOVA - Confronto a cinque organizzato dall'associazione commercianti Centriamo con il sindaco uscente, Vinicio Morgoni, Mirella Paglialunga, Paolo Squadroni e Silvia Squadroni (assente Alessandra Contigiani). Un centinaio di presenti in sala consiliare, dibattito per lo più ingessato. Porto, Varco sul mare, parcheggi, eventi gli altri temi affrontati
- caricamento letture
centriamo-commercianti-confronto-candidati-squadroni-ciarapica-paglialunga-squadroni-morgoni-civitanova-FDM-3-650x433

Il confronto di ieri in sala consiliare

di Franco De Marco (foto Federico De Marco)

Chi si aspettava fuoco e fiamme dal confronto con i candidati a sindaco di Civitanova, organizzato dall’associazione dei commercianti Centriamo, è rimasto deluso. In realtà il faccia a faccia, sala consiliare piena con un centinaio di persone in gran parte però candidati consiglieri, è rimasto un po’ ingessato (una domanda e risposta contingentata). Con il sindaco Fabrizio Ciarapica (centrodestra ) sulla difensiva, ad illustrare le cose fatte in questi 5 anni, le due candidate donne, Mirella Paglialunga (centrosinistra e civiche) e Silvia Squadroni (civiche) spesso pungenti contro le scelte dell’Amministrazione comunale uscente e gli altri due candidati uomini, Vinicio Morgoni (civiche) e Paolo Maria Squadroni (civiche) più soft ed ecumenici. Non ha partecipato, a causa di precedenti impegni, la candidata del Movimento 3 V Alessandra Contigiani.

centriamo-commercianti-confronto-candidati-ciarapica-civitanova-FDM-2-325x216

Fabrizio Ciarapica

A porre le domande la presidente dell’associazione Centriamo Debora Pennesi. Un confronto utile per capire come la pensano gli aspiranti alla fascia tricolore. Saranno proposte altre varianti per creare nuovi centri commerciali? Ovvero: Civitanova ha bisogno di ulteriori centri commerciali? Ecco il tema dei temi che stava più a cuore ai commercianti. Le risposte sono state variegate. Il sindaco uscente ha giustificato le scelte della sua Giunta: «Non abbiamo voluto far perdere al territorio delle opportunità. Con il nuovo insediamento a Fontespina abbiamo riqualificato un’area abbandonata». Paolo Squadroni: «I centri commerciali non devono crescere a discapito delle are verdi». Nette invece Paglialunga e Silvia Squadroni. «La città ha bisogno di riappropriarsi di un commercio di vicinanza. – ha detto Paglialunga – Noi siamo contrari a nuovi centri commerciali». Tranchant Silvia Squadroni: « Noi non faremo nuove varianti». Morgoni: «Siamo contrari al proliferare di nuovi centri commerciali. In America li stanno smantellando. Nell’area Ceccotti noi vediamo parco e parcheggi».

centriamo-commercianti-confronto-candidati-vinicio-morgoni-civitanova-FDM-4-325x216

Vinicio Morgoni

Altro tema caldo il futuro del porto. «Noi parliamo con gli atti – ha detto Ciarapica – Abbiamo affidato all’Università di Camerino l’incarico per una riqualificazione dell’area portuale in collegamento con il centro». Paglialunga: «Ciarapica mistifica i fatti. L’incarico all’Università di Camerino è stato dato dopo il fallimento del Progetto Dubai. Noi chiediamo prima di tutto la messa in sicurezza dell’area». Silvia Squadroni: «Il dubbio che il progetto Dubai possa essere ripresentato esiste. La nostra idea è un ampliamento ad est. Prendiamo l’impegno di affrontare con la Regione il problema». Morgoni: «Si alla nuova dasrsena senza toccare gli spazi attuali». Paolo Squadroni: «Ci vuole un nuovo piano particolareggiato dopo un confronto con la Regione. Siamo per creare gruppi di acquisto per materie prime e carburanti».

 

centriamo-commercianti-confronto-candidati-silvia-squadroni-civitanova-FDM-5-325x216

Silvia Squadroni

Caldissimo il tema Varco sul Mare. Il sindaco uscente ne ha approfittato per dare una tirata d’orecchio agli altri candidati sostenendo che la scelta ormai è stata fatta. «Quando si parla bisogna avere conoscenza dei fatti. Noi abbiamo affidato al Politecnico di Milano, eccellenza europea, il progetto di riqualificazione del Varco che è già entrato in esecuzione con lo spostamento della cabina elettrica e con il via ai sottoservizi. Non si può sempre rimettere in discussione tutto. Non c’è stato un concorso di idee perché abbiamo scelto il meglio per la pianificazione: il Politecnico di Milano . E’ previsto anche un grande anfiteatro». Per il primo cittadino uscente, insomma, la scelta per il Varco è stata già fatta. «Il varco non deve essere riempito. E il verde non deve essere toccato. – ha affermato Paglialunga – Noi pensiamo ad una piazza a mare con valorizzazione del verde». Silvia Squadroni: «Io lo chiamo Arco a mare e non Varco. E’ l’occhio che guarda il mare. Preferiamo un concorso di idee rivolto ai professionisti civitanovesi». Morgoni: «La nostra proposta è realizzare qui, per un mese d’estate, un Festival dei talenti civitanovesi. E perché non utilizzare gli spazi, ad esempio la palazzina liberty, per consentire ai commercianti di esporre i loro prodotti?». Paolo Squadroni: «Auspico che l’area del Varco sia fruibile sia d’estate sia d’inverno (come si fa non la pioggia e il freddo? ndr) con spettacoli ed eventi tutto l’anno».

centriamo-commercianti-confronto-candidati-paglialunga-civitanova-FDM-6-325x216

Mirella Paglialunga

Il confronto non poteva toccare lo scottante problema della carenza dei parcheggi problema dei problemi per Civitanova. Silvia Squadroni: «Riprendiamo la vecchia idea di utilizzare l’area Ceccotti dove approntare anche il terminal degli autobus». Morgoni : «Allarghiamo i parcheggi nella zona dello stadio con minibus per raggiungere il centro. Nuovi parcheggi nella zona industriale A, per chi viene da Foligno, e utilizziamo i grandi contenitori abbandonati come quello della ex Saef a 100 metri dal centro». Paolo Squadroni: «Navette per collegare il centro con le periferie». Ciarapica: «In questi 5 anni Civitanova è cresciuta parecchio. Per i parcheggi abbiamo un piano strategico. Ne abbiamo creato uno nuovo, 230 posti, nell’area ex Anconetani al porto che era abbandonata. Stiamo lavorando per offrire agevolazioni ai commercianti per i loro clienti. Presto daremo l’annuncio». Paglialunga: «Sicuramente con noi il varco non diventerà un parcheggio (come in parte previsto dalla Politecnico di Milano, ndr). Noi prevediamo parcheggi scambiatori recuperando grandi contenitori abbandonati. Si può fare». La candidata del centrosinistra si è voluta anche togliere anche un sassolino dalla scarpa: «Su Facebook hanno scritto minchiate. Che io sarei di Colmurano, no io sono nata e vissuta a Civitanova».

centriamo-commercianti-confronto-candidati-paolo-squadroni-civitanova-FDM-7-325x216

Paolo Squadroni

Spettacoli ed eventi. Se Ciarapica ha ribadito la scelta prioritaria per Civitanova Danza e Popsophia, e concerti vari in piazza, gli altri hanno tutti auspicato, soprattutto, una programmazione non dell’ultimo momento ma ben strutturata e diffusa con largo anticipo.

Scusi ma perché uno dovrebbe votare per lei? E’ stata la domanda finale, fuori dagli schemi, posta da Debora Pennesi. Silvia Squadroni: «Mi sono organizzata per dedicare tempo a questa città e prendo l’impegno a non usare il Comune come trampolino di lancio per una carriera politica, a non candidarmi alle prossime politiche o regionali. Invito anche gli altri candidati a prendere questo impegno». Morgoni: «Perché ha visto il mio curriculum e la mia storia personale. Io propongo cose che si possono fare». Paolo Squadroni: «Rubo una battuta di Al Pacino da Scarface. Perché ho solo due cose: la mia parola e le palle». Ciarapica: «Cambiare significherebbe arrestare la crescita e perdere le risorse che abbiamo trovato». Paglialunga: «Votare per me significa dare fiducia ad un programma serio. Tutte le persone parteciperanno alle decisioni».

Intanto per domenica prossima, dalle 15 alle 20, l’associazione Centriamo ha organizzato un Pop Up Shopping con musica live in centro con la Mabo Band.

Turisti, Civitanova solo quarta in provincia: le ricette dei sei candidati sindaci Confronto a colpi di fioretto, qualche scintilla

centriamo-commercianti-confronto-candidati-civitanova-FDM-1-650x433

Il pubblico presente ieri in sala Consiliare

centriamo-commercianti-confronto-candidati-civitanova-FDM-2-650x433

centriamo-commercianti-confronto-candidati-civitanova-FDM-3-650x488

centriamo-commercianti-confronto-candidati-squadroni-ciarapica-paglialunga-squadroni-morgoni-civitanova-FDM-2-650x433

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =