Ex Anconetani, Ciarapica esulta:
«Il Consiglio di Stato ci ha dato ragione
Ora avanti col parcheggio»

ELEZIONI CIVITANOVA - Il sindaco comunica la recente sentenza con cui è stato rigettato il ricorso dell'azienda e risponde anche alle critiche: «Respinte tutte le pretese della ditta e ora l’area è pienamente nella disponibilità del Comune. A breve sarà sistemata e a disposizione dei cittadini, degli operatori e di chi arriverà in città»
- caricamento letture
parcheggi-ex-anconetani1-e1653478275303-650x439

Il parcheggio nell’area ex Anconetani del porto

Area ex Anconetani al porto, il Consiglio di Stato dà ragione al Comune. E’ quanto fa sapere il sindaco uscente e ricandidato per il bis Fabrizio Ciarapica, che commenta: «Respinte tutte le pretese dell’azienda ricorrente e ora l’area del parcheggio è pienamente nella disponibilità del Comune».

parcheggi-ex-anconetani-e1653478265579-325x226

La strada d’accesso al parcheggio

L’amministrazione sta infatti realizzando proprio in quell’area un nuovo parcheggio da circa 120 posti auto, progetto che fin dall’inizio ha suscitato accese polemiche, in particolare da parte delle candidate Silvia Squadroni e Mirella Paglialunga, ma non solo. Sono stati contestati i tempi, i modi e il luogo dove sorgerà il nuovo parcheggio. Nonché proprio il fatto che sulla disponibilità dell’area fosse pendente un ricorso al Consiglio di Stato. Così oggi Ciarapica, mentre i lavori sono in via di ultimazione, si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

confronto-candidati-cna-civitanova-ciarapica-FDM-5-325x217

Fabrizio Ciarapica

«Nei giorni scorsi, tra gli argomenti che hanno infervorato il dibattito elettorale, c’è stato quello relativo all’utilizzo dell’area portuale “ex Anconetani” per la realizzazione del parcheggio pubblico – dice il primo cittadino uscente – Alcuni hanno criticato, addirittura con gesti eclatanti come quello di incatenarsi davanti al cantiere (il riferimento è alla manifestazione organizzata dalla coalizione della Squadroni, ndr), la decisione del Comune di spendere soldi per la sistemazione dell’area a parcheggio perché pendente ancora il ricorso al Consiglio di Stato presentato dalla ditta che aveva avuto in gestione l’area. Altri hanno detto che non si sarebbe potuto realizzare un parcheggio nell’area portuale perché questa destinazione sarebbe stata contraria alle previsioni del Piano del porto. Quest’ultima affermazione è stata però subito smentita perché lo strumento regolatore del porto prevede espressamente la possibilità di realizzare parcheggi. Ieri, poi, è pervenuta al Comune la sentenza 4084/2022 del 10 maggio 2022 con la quale il Consiglio di Stato ha respinto tutte le pretese dell’azienda ricorrente e ora l’area del parcheggio è pienamente nella disponibilità del Comune.  Questa sentenza – conclude Ciarapica – pone fine ad una serie di ricorsi strumentali con la quale la ditta ha tentato di mantenere l’area senza avere i requisiti, creando solo difficoltà all’Ente comunale. A breve, invece, tutta l’area sistemata a parcheggio sarà a disposizione dei cittadini, degli operatori di Civitanova e di chi arriverà in città».

parcheggi-ex-anconetani2-e1653478288111-650x464

«Col park all’ex Anconetani il centro venga liberato da 30 posti auto: ecco dove si potrebbe intervenire»

“A Civitanova tutto è possibile” Si “incatenano” davanti al cantiere contro il parcheggio al porto (Foto)

Parcheggi al porto, Ciarapica esulta: «Da un’area degradata una nuova opportunità» Ma è pronta una manifestazione di protesta

Parcheggi all’ex Anconetani, Squadroni: «E’ un’area demaniale e non del Comune Piena violazione delle norme»

Porto, Squadroni: «Ciarapica ha fretta per i parcheggi all’ex Anconetani ma ancora non ha detto no ad Antonelli»

«Parcheggi in zona porto, il Comune ha una fretta “elettorale” Le scelte necessitano programmazione»

Parcheggi nell’area portuale «Un visione politica misera»

Parcheggi, una boccata d’ossigeno dall’ex cantiere Anconetani: in arrivo 120 posti auto

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =