facebook twitter rss

Ricostruzione, la carica dei 116:
nuovo personale per le Marche

SISMA - Il commissario Piero Farabollini ha assegnato i lavoratori come previsto dal decreto Sblocca cantieri
martedì 27 Agosto 2019 - Ore 20:01 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

140 Condivisioni

Il commissario Piero Farabollini

 

Centosedici persone in più per la ricostruzione nelle Marche, il commissario Piero Farabollini ha assegnato il personale previsto dallo Sblocca cantieri. «L’accordo raggiunto per la ripartizione del personale destinato alla ricostruzione dal decreto Sblocca cantieri – dice Farabollini – innesta linfa vitale nei processi istruttori e rappresenta un’ulteriore occasione per ribadire che la ricostruzione non prescinde dalla condivisione di intenti e risorse nel comune sforzo di dare risposte ai territori». Il commissario commenta l’esito delle due riunioni delle cabine di coordinamento che si sono svolte nell’ultima settimana con i vice commissari ed i sindaci rappresentanti Anci per individuare i criteri per la ripartizione e la modalità di reclutamento del personale (200 persone circa compresi Abruzzo, Umbria e Lazio). Le risorse, che dovranno esclusivamente essere impiegate nelle attività di ricostruzione, sono quantificate in 30 per l’Abruzzo, 27 ciascuna per Umbria e Lazio, 116 per le Marche. «A tre anni di distanza dalle scosse abbiamo effettuato un dettagliato monitoraggio aggregando i dati, provenienti da tutte le fonti, Comuni compresi, sulla stima del danno e lo stato dell’arte – spiega Farabollini -. Ne è scaturito un primo report che servirà da base per riorganizzare i flussi di lavoro. In questa circostanza è servito a tirare le somme dello stato dell’arte pre Sblocca cantieri, in modo da cristallizzare ogni skill e ogni criticità da cui ripartire, consci di avere ora a disposizione un quadro normativo che ci consente di muoverci, se non al top, di certo più agevolmente di quanto non sia stato possibile fare prima».

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X