Ncd contro Giorgi e Pantana:
“Hanno cercato di incastrare Spacca”

ELEZIONI - I coordinatori Massi, Mincio e Arzilli criticano la candidata alle regionali e l'aspirante sindaco di Macerata per aver coinvolto il governatore uscente nella presentazione ad incastro dei candidati alle regionali di Marche 2020 e alle comunali di Idea Macerata
- caricamento letture
Marche 2020 conferenza Paola Giorgi 4

Paola Giorgi, Gian Mario Spacca e Francesco Massi durante la conferenza di ieri per la presentazione dei candidati alle regionali di Area Popolare-Marche 2020

In un comunicato congiunto Francesco Massi, Gabriele Mincio e Barbara Arzilli, rispettivamente coordinatori regionale, provinciale e comunale di Area Popolare-Ncd criticano Paola Giorgi e Deborah Pantana, ree di aver coinvolto il governatore Gian Mario Spacca nella presentazione dei candidati alle comunali Idea Macerata – Marche 2020  in contemporanea con il lancio a Macerata di Marche 2020-Area Popolare alle regionali (leggi l’articolo) .

«Da ieri, semmai ce ne fosse stato bisogno, è aumentata la nostra stima nei confronti di Maurizio Mosca. Infatti tutti sanno bene che Maurizio Mosca è da anni un amico storico e personale di Gian Mario Spacca. Eppure, con la serietà e la sensibilità che lo contraddistingue, non ha mai cercato di richiedere a Spacca una sponsorizzazione, con i simboli della campagna regionale, per la propria candidatura a sindaco di Macerata. Ha sempre dichiarato di non voler mettere Gian Mario Spacca, nè in difficoltà, nè in un qualunque imbarazzo proprio perché la campagna per la presidenza della Regione non deve risentire delle divisioni o delle diverse scelte di schieramento che ci sono nei comuni.

spacca pantana

Deborah Pantana in posa con Spacca dopo la presentazione dei candidati maceratesi di Marche 2020 – Area Popolare

Invece con dispiacere abbiamo assistito ieri all’ennesima forzatura che la candidata Paola Giorgi ha voluto attuare durante e dopo la conferenza stampa di presentazione della lista Marche 2020 – Area Popolare per la provincia di Macerata. Purtroppo la Giorgi ha cercato in tutti i modi di improvvisare, insieme alla Pantana una conferenza stampa nella quale “incastrare” il presidente Spacca. Il presidente basandosi sulla sua capacità ed esperienza politica ha capito che nella competizione di Macerata sarà certamente alternativo al Pd, ma super partes rispetto alle liste ed ai candidati alternativi a Carancini. Abbiamo riscontrato con tenerezza ed ironia le manovre della Pantana per cercare di fotografarsi insieme al presidente Spacca. Non ha avuto pace finchè non ci è riuscita. Naturalmente la candidata Paola Giorgi è libera di appoggiare chi vuole ma dovrebbe avere il buon senso di non coinvolgere il candidato presidente nelle elezioni comunali di Macerata. Noi di Ncd – Area Popolare sosteniamo con tutte le nostre forze e organizzazione la candidatura di Maurizio Mosca e ci è dispiaciuto vedere   un maldestro Vittoriano Solazzi cadere ingenuamente nella rete della Pantana e della Giorgi. Invitiamo la Pantana ed il suo schieramento a confrontarsi sui problemi veri della città e della Regione senza ricorrere a patetici trucchetti e a foto ricordo che certamente non interessano i cittadini».

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X