Lista Pd, Netti e Compagnucci rinunciano
Fuori i consiglieri al terzo mandato

MACERATA VERSO LE ELEZIONI - Ancora nessun nome definito per lo schieramento che dovrà sostenere il sindaco uscente Romano Carancini. Tutto rinviato alla riunione di lunedì. Quasi sicura la volontà di non chiedere la deroga per i veterani Mari, Orazi e Machella. Pronto per la candidatura il segretario Micozzi: "Il gruppo dovrà rispettare le tre anime del partito"
- caricamento letture
Paolo Micozzi, segretario cittadino del Pd, domenica sera nella sede di via Spalato

Paolo Micozzi, segretario cittadino del Pd

di Claudio Ricci

E’ fumata nera per la riunione del comitato elettorale del Pd, chiamato a comporre la lista che sosterrà la candidatura del sindaco uscente Romano Carancini. La commissione, composta da Giuliano Centioni, Stefano Di Pietro, Vittorio Galassi e Massimo Lanzavecchia riunitasi stasera nella sede di via Spalato non è giunta, come si sperava, ad identificare i volti di chi correrà alle amministrative. Il tiro alla fune per chi debba trovare spazio nella squadra ha visto rivaleggiare renziani e Nuovo Corso, con l’area Dem a bilanciare le forze. «La lista dovrà rispettare le tre anime del partito – commenta il segretario Paolo Micozzi – fra le prime due componenti il confronto si fa acceso anche su questioni di principio come l’inserimento di volti nuovi. Mentre il discorso è diverso per l’area Dem che nella competizione delle primarie è stata influente sia da una parte che dall’altra. Ora bisogna capire se la ripartizione della lista sarà a tre o a due schieramenti. Quella di oggi è stata una riunione preliminare in cui si è cercato innanzitutto di stabilire i parametri con cui designare i candidati». I calcoli insomma si fanno difficili data la coperta sempre più corta dei 32 nomi (invece di 40) da inserire nella squadra. E così il comitato che dovrà poi riferire al direttivo prende tempo fino al prossimo incontro, in programma lunedì. Per il momento di quasi sicuro c’è la volontà di non chiedere la deroga ai consiglieri che vanno verso il terzo mandato.

Mari_Netti_Compagnucci

Il capogruppo  Pd, Andrea Netti con l’ex assessore, Mauro Compagnucci e il presidente del consiglio comunale, Romano Mari

Quindi oltre al capogruppo Andrea Netti, che non si ricandiderà, non dovrebbero ripresentarsi anche il presidente del consiglio Romano Mari, Ulderico Orazi e Claudio Machella. Tra gli out anche il consigliere Mauro Compagnucci che ha annunciato il suo ritiro. Meno 5 dunque rispetto ai 13 consiglieri del Pd uscenti. Nulla toglie agli esclusi di potersi candidare con una lista civica «Ma la scelta sarebbe difficilmente comprensibile – commenta il segretario che aggiunge – Il punto più acceso della discussione riguarda l’inserimento dei giovani, una componente che d’altro canto non può prescindere da figure più esperte in ambito amministrativo. La compattezza per fare una lista forte c’è aldilà dei dubbi che porta con sè il rinnovamento». Altra variabile dell’equazione è la quota rosa con 11 donne che dovranno trovare spazio nella squadra. «Proprio tra le donne si potrebbe vedere qualche volto nuovo – commenta Micozzi – con Alessia Scoccianti e Caterina Rogante in testa alle papabili. Ma visto che l’ambiente di partito non è così frequentato dal gentil sesso, non si esclude di poter inserire anche qualche nome esterno». Tra gli illustri si fanno sempre più insistenti le voci che vorrebbero tra i candidati proprio lo stesso Micozzi e Bruno Mandrelli che per il patto delle primarie deve impegnarsi a scendere in campo in favore del suo ex rivale. «Mi è stato chiesto  da più parti – dice Micozzi – sto valutando e intanto mi metto a completa disposizione del partito che deciderà se inserire o meno il mio nome. In ogni caso sarei alla prima esperienza con le comunali e anche questo inciderà sulla decisione».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X