Maceratese all’inglese:
Ruani e Perri firmano l’uno-due,
Chiesanuova al tappeto (Foto)

ECCELLENZA - Debutto vincente per gli uomini di Lattanzi all'Helvia Recina. Dopo aver sofferto un avversario ben disposto da mister Mobili nel primo tempo arrivano ad inizio ripresa, nel giro di dieci minuti, le reti che decidono il confronto (2-0) giocato di fronte a 1.500 spettatori

- caricamento letture
maceratese-chiesanuova11-650x433

Perri trasforma il rigore che sancisce il punteggio finale: Maceratese batte Chiesanuova 2-0

di Mauro Giustozzi (foto di Fabio Falcioni)

Partenza lanciata della Maceratese che all’esordio in campionato si impone all’inglese liquidando lo scorbutico Chiesanuova in un Helvia Recina stracolmo di tifosi per il livello del campionato di Eccellenza.

maceratese-chiesanuova7-325x217Le nuove maglie portano bene alla squadra del patron Crocioni che fatica nel primo tempo e sigilla il risultato in avvio di ripresa controllando poi la partita. Maceratese che risolve la pratica Chiesanuova con un micidiale uno due in dieci minuti in avvio di ripresa dopo aver sofferto un avversario ben disposto da mister Mobili nel primo tempo.

Una Rata ancora in rodaggio, con un assetto che deve essere delineato completamente da mister Lattanzi ma che ha saputo far suoi questi primi tre fondamentali punti stagionali. Grazie alle prestazioni di Sensi in difesa, impeccabile, del giovane Ruani che ha sbloccato la sfida siglando il suo primo gol in carriera e anche all’innesto decisivo di D’Ercole che ha propiziato l’azione del raddoppio. Vantaggio coinciso anche con la crescita a centrocampo di Pagliari nella ripresa. Da rivedere invece Napolano: la sua posizione lontano dall’area di rigore ne limita la pericolosità offensiva. Nel Chiesanuova buona prova di squadra, con Pasqui e Mongiello punti di riferimento.

lattanzi-maceratese-chiesanuova13-325x217

L’ok di mister Lattanzi, buona la prima per la Maceratese

Destini diversi in Coppa Italia per i due club, con la Rata reduce dal positivo pareggio colto nel derby di Civitanova mentre il Chiesanuova è stato sconfitto all’inglese dal Montefano. In pre campionato la squadra di Lattanzi ha perso una sola partita con il San Benedetto calcio riuscendo a prevalere in tutte le altre sfide. Ma da oggi si fa sul serio con i 3 punti in palio che valgono anche perché i biancorossi saranno poi attesi da un doppio turno in trasferta prima di un nuovo derby con la Civitanovese all’Helvia Recina in campionato.

Per il debutto casalingo Rata contro un avversario co diversi ex (Canavessio, Bonifazi e Mongiello) il tecnico deve fare a meno dello squalificato Minnozzi, di Moschetta e Luciani e ripropone Strano al centro della difesa con Pagliari titolare a centrocampo con Ruani e Cirulli gli under preferiti a Iulitti che parte dalla panchina assieme a Di Ruocco e D’Ercole. Chiesanuova che non schiera l’ultimo arrivato, l’attaccante Defendi che ha accusato un problema muscolare, Tanoni e il giovane Farroni.

tifosi-maceratese-chiesanuova

I tifosi biancorossi oggi in curva

Nonostante il gran caldo che invita ad una delle ultime gite fuori porta all’Helvia Recina per l’esordio in campionato c’è un ottimo pubblico segnato anche dai numerosi abbonamenti sinora sottoscritti, oltre 250, che rivelano un ritrovato interesse verso la Maceratese dopo la campagna acquisti estiva.

Ospiti che provano a subito prendere in mano le redini del centrocampo ma la prima occasione è dei padroni di casa con una ripartenza che Perri non riesce però a concludere verso la porta. Primo quarto d’ora senza particolari sussulti con le squadre che si affrontano soprattutto a centrocampo. Al 20’ pericolo nell’area di rigore locale: Pasqui si fa luce e va al tiro cross che attraversa tutta lo specchio di porta e sfila via.

Biancorossi che faticano ad imporre il proprio gioco, con pochi attaccanti che attaccano la profondità e con Napolano relegato in un ruolo di centrocampista lontano dall’area del Chiesanuova. Più ordinata la squadra di Mobili, compatta in difesa e pronta a ripartire quando ne ha occasione soprattutto con l’ex Mongiello. Risveglio Rata nel finale di tempo con un calcio di punizione a giro di Napolano che costringe Fatone a salvarsi coi pugni in corner. Si chiude così un primo tempo positivo da parte del Chiesanuova che non ha mai sofferto mentre dalla Maceratese era lecito attendersi sicuramente di più.

maceratese-chiesanuova10-325x217

Il gol del vantaggio biancorosso

Ripresa che si apre con gli stessi undici d’inizio partita. Occasione gol per i biancorossi al 5’ con Tortelli che imbecca Napolano al limite dell’area, tiro che sfiora l’incrocio dei pali. Risponde il Chiesanuova con un angolo di Mongiello e colpo di testa di Canavessio che impegna a terra Gagliardini. Sfida che si sblocca all’11’: invenzione di Pagliari che lancia in verticale Cirulli che entra in area e conclude, ne esce un rimpallo che favorisce Ruani che trova l’angolino alla destra di Fatone. Esplode l’Helvia Recina dopo la sofferenza del primo tempo. Ospiti che non demordono e vanno vicinissimi al pareggio con un colpo di testa di Pasqui che però non inquadra la porta.

maceratese-chiesanuova9-325x217Al 21’ contropiede biancorosso con D’Ercole che porta palla sino in area, suo l’assist per Perri che viene steso da Iommi: sacrosanto il penalty che lo stesso centravanti si incarica di trasformare spiazzando Fatone. Chiesanuova ora costretto a scoprirsi per provare a recuperare il doppio svantaggio. Al 34’ Sbarbati di testa potrebbe riaprire la sfida, ma la sua deviazione sfiora il palo di Gagliardini.

Non succede più nulla nei sei minuti di recupero concessi. Per quanto riguarda il derby di ritorno di Coppa Italia del 20 settembre tra Maceratese e Civitanovese, nonostante gli sforzi della società di spostare la gara in notturna per far affluire un maggior numero di sportivi ma c’è stato un fermo diniego dell’Osservatorio nazionale per la sicurezza che reputa ad altissimo rischio la partita.

maceratese-chiesanuova5-325x217Il tabellino:

MACERATESE – CHIESANUOVA 2-0

MACERATESE (4-3-3): Gagliardini 6; Martedì 6,5, Sensi 7,5, Strano 6, Nicolosi 6; Ruani 7 (dal 43’ s.t. Marcolini s.v.), Pagliari 6,5, Tortelli 5,5 (dal 38’ s.t. Mancini s.v.); Napolano 6 (dal 15’ s.t. D’Ercole 6,5), Perri 6,5 (dal 40’ s.t. Di Ruocco s.v.), Cirulli 6. (Amico, Chimezie, Iulitti, Massei, Compagnucci). All. Lattanzi 6,5.

CHIESANUOVA (4-4-2): Fatone 6; Molinari 6 (dal 22’ s.t. Giaconi ), Canavessio 6,5, Dutto 6, Iommi 5; Pasqui 6,5 (dal 36’ s.t. Trabelsi s.v.), Crescenzi 5,5 (dal 30’ s.t. Bonifazi 6), Badiali 5, Mongiello 6; Sbarbati 5, Carnevali F. 5. (Carnevali G., Rapaccini, Morettini, Corvaro, Prosperi, Monteneri). All. Mobili 6.

TERNA ARBITRALE: Passarotti di Mantova 6 (assistenti Sorrentino di San Benedetto e Marchei di Ascoli).

MARCATORI: Ruani all’11’s.t. , Perri su rigore al 22’ s.t.

NOTE: spettatori 1.500 circa. Ammoniti Canavessio, Ruani, Pagliari. Angoli: 3-5. Recupero: 1’ p.t., 6’ s.t..

Mobili_Maceratese_Chiesanuova_FF-6-650x434

Maceratese_Chiesanuova_FF-9-650x434

Maceratese_Chiesanuova_FF-8-464x650

Maceratese_Chiesanuova_FF-7-650x434

Maceratese_Chiesanuova_FF-5-650x434

Maceratese_Chiesanuova_FF-4-650x434

Maceratese_Chiesanuova_FF-3-650x434

Maceratese_Chiesanuova_FF-2-650x434

Maceratese_Chiesanuova_FF-1-650x434

maceratese-chiesanuova12-650x433

maceratese-chiesanuova6-650x433

 

maceratese-chiesanuova8-650x433

maceratese-chiesanuova4-650x433

maceratese-chiesanuova

maceratese-chiesanuova1-650x433

maceratese-chiesanuova2-650x433

maceratese-chiesanuova3-650x433

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X