Omicidio Pamela, consulente famiglia:
«Uccisa da due coltellate,
darò la mia versione al processo»

MACERATA - Luisa Regimenti verrà sentita domani dai giudici della Corte d'assise. Oltre a lei saranno sentiti il medico legale Mariano Cingolani, che si occupò dell'autopsia bis e il tossicologo Rino Froldi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

ProcessoOseghale_FF-4-650x464

Oseghale all’uscita dal tribunale

 

Processo per l’omicidio di Pamela Mastropietro, il medico legale nominato dalla famiglia, Luisa Regimenti: «Domani, in aula, darò la mia versione su come Pamela Mastropietro è stata assassinata. Sono certa che la mia testimonianza potrà fornire il giusto valore scientifico alle rivelazioni del pentito Vincenzo Marino, che ha riferito di aver raccolto in carcere alcune presunte confidenze di Innocent Oseghale» imputato al processo di Corte d’assise che si sta svolgendo al tribunale di Macerata. Domani saranno sentiti i consulenti medico legali, a cominciare da Mariano Cingolani, che ha svolto l’autopsia bis sul corpo della 18enne uccisa il 30 gennaio 2018, e il tossicologo Rino Froldi. Appunto sarà sentita anche Regimenti. «Pamela morì a causa di due fendenti inferti all’emitorace destro – continua il medico legale –, in corrispondenza del nono e decimo spazio intercostale, inferte a cuore battente mediante strumento da punta e taglio di lunghezza da 10-15 centimetri. Pamela fu accoltellata e lasciata agonizzante a terra – continua il medico legale –, come dimostrano le prove ematiche condotte in laboratorio e dalla perizia tecnica e dagli esami tossicologici effettuati si può escludere che a causare la morte della ragazza sia stata una overdose di eroina per via venosa. Sono convinta che questo omicidio, così cruento ed efferato, a dispetto di quanto sostiene la difesa del nigeriano, ha seguito fasi chiare e incontestabili, che portano in modo diretto alla responsabilità personale di Oseghale».

 

La compagna di Oseghale si taglia al collo

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X