Ricotta lancia “La nostra città”:
«Nel centrodestra quasi tutti partiti,
nel centrosinistra cittadinanza attiva»

MACERATA 2020 - Durante la presentazione della lista capitanata da Romeo Renis, il candidato sindaco ha rivendicato la forza civica della sua coalizione
- caricamento letture
CittaDiTutti_Renis_Ricotta_FF-1-650x434

Il candidato sindaco Narciso Ricotta con i candidati de “La Nostra città”, una delle sei civiche della coalizione di centrosinistra

 

di Luca Patrassi (foto Falcioni)

Dai Giardini Diaz alla Loggia dei mercanti: la lista civica “La nostra città” cambia location per ripresentare i contenuti programmatici e umani. Il coordinatore è Romeo Renis, già consigliere comunale democrat, che osserva: «Siamo stati spinti da una sola voglia, quelli di metterci al servizio della città per migliorarla. Lo facciamo dopo aver svolto un percorso di analisi e di approfondimento che che ha fatto concludere per il sostegno al candidato sindaco Narciso Ricotta. Il nostro programma, tra l’altro, parla di prevenzione, di sicurezza, di rapporto intergenerazionale e di ambiente. Siamo un gruppo di persone che vivono e lavorano a Macerata: siamo persone serie, dovrebbe essere scontato, ma è bene sottolinearlo».

CittaDiTutti_Renis_Ricotta_FF-7-325x217

Romeo Renis e Narciso Ricotta

«Macerata – ha aggiunto Renis – ha necessità di cambiare passo rispetto alle politiche di sicurezza urbana, dicono questo non per fare una critica all’operato delle amministrazioni comunali scorse, lo dico perché sono cambiate le dinamiche sociali. Politiche nel rispetto delle prerogative del Comune che non sono quelle di organizzare le ronde, la sicurezza non è un problema solo delle forze dell’ordine». Infine Renis ha sottolineato la necessità di un ufficio che si occupi delle politiche per la sicurezza.

Più in chiave politica la riflessione del candidato sindaco del centrosinistra Narciso Ricotta che è partito dall’analisi delle liste: «Il centrodestra ha sette liste, cinque delle quali espressione dei partiti, le rimanenti sono vicine. Il centrosinistra ha otto liste, sei civiche e due di partito. Questo significa che nel centrosinistra c’è partecipazione, cittadinanza attiva. La sicurezza è un tema della sinistra perché è la sinistra che si occupa e difende i più deboli, i più fragili. Lo facciamo con un piano articolato in collaborazione con le forze dell’ordine, con l’Asur, con le scuole e con il ricorso alla videosorveglianza e alla mutualità di vicinato. Spero che Prenna e Parcaroli capiscano la differenza di significato delle parole. Una città sicura è quella che si prende cura dei più fragili, che ha un sistema di inclusione sociale che non lascia da solo nessuno, che offre sostegno, assistenza domiciliare, che è accessibile a tutti senza barriere architettoniche. Tutto questo avviene con una trasformazione urbana continua e senza inutili slogan tipo “ronde” e “via gli stranieri”».

CittaDiTutti_Renis_Ricotta_FF-4-325x217In lista ci sono: Renis Romeo, Andrenelli Cristina, Angeletti Leonardo, Balsamo Vincenzo Giovanni, Brasca Paolo, Cannullo Michele, Cerquetti Vladimiro, Di Andrea Andrea, Fedeli Loredana, Giuliani Lucia, Hoxha Ariana, Lombardello Marina, Lorenzini Elonora, Maccari Roberto, Messi Federica, Mascitti Primo, Morresi Marco, Princigalli Gianluca, Proietti Pannunzi Mauro, Rita Gianluca, Sagretti Tiziana, Riccardo Vespertilli e Alpha Sow.

Quanto alla lista, Renis ha osservato come sia prevalente la componente dei giovani. Altra curiosità la presenza in lista di una coppia di coniugi, ma nessun problema in casa e fuori visto che la preferenza è doppia in caso di alternanza di genere.

 

“La nostra città” con Ricotta «Noi siamo legati a Macerata Parcaroli? Uno schiaffo alla destra locale»

Renis guida “La nostra città” «Ricotta ci ascolterà oppure correremo da soli»

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X