Carancini coccola la “sua” Hr Maceratese:
«Vogliamo vincere, i tifosi torneranno»
Al 37enne La Cava le chiavi dell’attacco

VERNISSAGGE ALL'HELVIA RECINA - Il sindaco entusiasta al primo giorno di allenamento della squadra di mister Moriconi e del presidente Crocioni. Presentate la maglia, lo sponsor, i prezzi degli abbonamenti e il nuovo centravanti. «Alla mia età questa è l'unica squadra che può rendermi felice»
- caricamento letture

 

presentazione-maceratese-10-650x433

Alferio Canesin, Alberto Crocioni, Romano Carancini, Giammario Cappelletti e Fabio Roscioli della Macron

 

di Michele Carbonari

(foto di Fabio Falcioni)

«Dobbiamo lavorare per vincere, la voglia c’è. Da tifoso dico: vogliamo vincere, forza Maceratese!». Sono le parole del sindaco Romano Carancini, per lanciare la “sua” squadra durante conferenza stampa di questa sera allo stadio per l’inizio della preparazione in vista del prossimo campionato di Promozione. Il primo cittadino è stato forse il principale fautore della nascita del club, sostenendo e appoggiando il patron della vecchia Helvia Recina Alberto Crocioni a diventare il presidente della nuova HR Maceratese.

HRMaceratese_Presntazione_FF-4-325x297

Francesco Moriconi

Quel «vogliamo vincere» è la frase simbolo per rivitalizzare un movimento ed un ambiente che sembra volare ancora troppo basso, tanto da abbracciare una parte della posizione presa dai tifosi: «Il loro comunicato è comprensibile e giustificato. È una presa di posizione di chi ama la Maceratese, come tutti noi che vorremmo vederla in alto. Sono convinto che i tifosi torneranno. Emozionante vedere tanti tifosi a questa conferenza stampa – aggiunge il sindaco – Il compito dell’amministrazione era di riportare il calcio all’Helvia Recina, nello stadio della Rata, con il nome della Maceratese e con i colori biancorossi. La maglia è strepitosa, bellissima e semplice. Un pensiero va ad Alberto Crocioni, persona generosa che ha ascoltato il richiamo della città e non si è tirato indietro. Avrà sicuramente il nostro appoggio. Spero che rinasca anche una nuova Helvia Recina». Nel primo giorno di allenamento, a fare gli onori di casa nella salta stampa del principale stadio di Macerata è il presidente Alberto Crocioni. «Dal 19 giugno ci siamo attivati per mettere a punto la situazione. Siamo partiti da zero. Cambiare nome e organizzarci ha impiegato del tempo. Abbiamo fatto il massimo che potevamo fare. Abbiamo lavorato sotto traccia sia per la prima squadra che per il settore giovanile, che hanno gli stessi costi. I fatti li abbiamo messi in pratica, ora la parola passa al campo».

HRMaceratese_Presntazione_FF-1-325x217


Mario La Cava

Nell’occasione è stato presentato anche il nuovo attaccante biancorosso Mario La Cava, 37 anni, che con Mongiello avrà il compito di concretizzare la manovra offensiva biancorossa: «Alla mia età l’unica squadra che può rendermi felice è la Maceratese. Sono stato vicino a questa squadra qualche anno fa, con Magi in panchina. Ho fatto tre amichevoli ma poi non abbiamo chiuso. Il mio obiettivo è quello di far gol per la Maceratese e non per me stesso». Entusiasta di questa nuova avventura anche mister Francesco Moriconi: «È una sensazione unica. Siamo di fronte ad una realtà importante. Vogliamo partire bene e creare entusiasmo. In base ai giocatori che ho punterei sul 4-2-3-1 o in alternativa ad un 4-3-3, trovando una soluzione relativamente agli under a disposizione. A mio avviso serve ancora un centrocampista».

HRMaceratese_Presntazione_FF-2-325x217

Giammario Cappelletti

A fare il punto sul mercato è il direttore sportivo Gianmario Cappelletti. «Tutti i giocatori che abbiamo preso fin qui sono stati voluti dal mister, che già conosceva. Non dimentichiamo che la maggior parte di loro con il Loreto due stagioni fa ha disputato la finale playoff in Eccellenza contro il Fabriano Cerreto. Mario La Cava invece in 48 ore ha fatto tanti chilometri per parlare, ci siamo stretti la mano e ci siamo dati appuntamento per oggi pomeriggio  – afferma il ds, appoggiando la linea del presidente Crocioni -. La prima squadra ha portato via tanto tempo ed energie. Abbiamo mantenuto un profilo basso per non perderci in argomenti che trovano il loro tempo. Mi ha fatto effetto oggi entrare al campo. Non pensavo di poter tornare ad aiutare la Maceratese. È un sacrifico che faccio volentieri, ci vuole passione. Un conto è essere l’Helvia Recina e un conto la Maceratese». Presente anche l’assessore allo sport Alferio Canesin «Finalmente è finita l’epoca delle chiacchiere e delle scommesse. L’unico concreto è Alberto Crocioni, che lavora con umiltà e semplicità».

presentazione-maceratese-2-325x217La parola passa anche ad Ivano Mattioni, main sponsor del sodalizio biancorosso grazie alla ditta familiare Colfiorito. «Sono un amico di Alberto Crocioni, che è un galantuomo. Io mi sento più marchigiano che umbro. La mia azienda ha una sede a Colfiorito e una a Sambucheto, dove operano circa 40 dipendenti. Anche il Foligno mi cercava come sponsor ma io ho dato la parola a Macerata». Presentata anche la maglietta ufficiale della nuova HR Maceratese, ideata dalla Macron. Per lo sponsor tecnico, Fabio Roscioli spiega la linea seguita nella creazione della muta: «Per noi è un orgoglio aver ridato lustro ai colori della Maceratese. Il classico biancorosso contraddistingue la prima divisa, mentre la seconda è un richiamo al passato, una monocolore nero insieme a richiami biancorossi. Per le partite interne allestiremo dei punti vendita allo stadio, nei quali metteremo a disposizione magliette e gadget per i tifosi».

Resi noti i prezzi degli abbonamenti:

Normale: 70 euro

Over 65: 50 euro

Donne: 50 euro

Abbonamento + maglia: 100 euro

Abbonamento + maglia personalizzata 110 euro.

presentazione-maceratese-11-325x217

La nuova maglia della HR Maceratese

Lo staff dirigenziale e tecnico:

Presidente: Alberto Crocioni

Vice presidente: Giovanni Idone

Direttore sportivo: Giammario Cappelletti

Dirigenti collaboratori: Francesco Fattori, Enrico Silveri

Responsabile segreteria: Evelina Crocioni

Allenatore: Francesco Moriconi

Preparatore portieri: Marco Ramaccioni

Massaggiatore: Sante Rossetti

Addetto stampa: Benedetto Verdenelli

Responsabile impianto sportivo Helvia Recina: Franco Carciofi

Responsabile impianto sportivo Villa Potenza: Marisa Vecchi, Maurizio Salvatori

presentazione-maceratese-5-325x244La rosa dei giocatori:

Portieri: Tomba, Farroni (1999), Duro (2000), Carletti (2001)

Difensori: Arcolai, Capparuccia, Foglia, Argalia, Brugiapaglia, Ascenzi (2000), Piccioni (1999), Gentilucci (2000), Tartari (1999), Milanesi (2000)

Centrocampisti: Campana, Moriconi, Girotti (2000), Massini (2001), Cervigni

Attaccanti: La Cava, Mongiello, Agostinelli, Cervigni, Stura (1999), Andreucci (1999)

HRMaceratese_Presntazione_FF-3-650x434

conferenza

presentazione-maceratese-6-650x488

la-cava

presentazione-maceratese-9-650x433

presentazione-maceratese-1-650x433

presentazione-maceratese-3-650x433

mister-francesco-moriconi

presentazione-maceratese-8-650x433

presentazione-maceratese-4-650x433

presentazione-maceratese-7-650x433

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X