Tolentino, inagibili due condomini:
diciannove persone senza casa

SISMA - Si tratta di palazzine che si trovano in via Vittorio Veneto e in viale Matteotti. Verifiche per valutare se chiudere il palazzo comunale
- caricamento letture

Il condominio inagibile in viale Trento e Trieste

Il condominio inagibile in viale Trento e Trieste

 

Due condomini evacuati a Tolentino: uno di questi si trova in via Vittorio Veneto, il secondo in viale Matteotti. In tutto sono 19 persone che da questa sera dovranno dormire fuori casa. Tra le persone in difficoltà c’è una persona anziana che si trova allettata e che dovrebbe venire trasferita in un ospedale. Una situazione, quella di Tolentino, che si aggrava. All’indomani del terremoto del 24 agosto era stato dichiarato inagibile un condominio in viale Trento e Trieste che già era stato lesionato dal sisma del 1997. Oggi si sono aggiunte le palazzine in via Vittorio Veneto 48, e in viale Matteotti 24 a testimonianza che il comune di Tolentino è uno dei più colpiti. Oltre 500 le richieste di sopralluogo che sono arrivati agli uffici dell’ente. Cento quelli già svolti. Questa sera riunione in cui sarà deciso, tra le altre cose, se dichiarare inagibile il palazzo comunale che è stato danneggiato dal sisma (intanto i dipendenti degli uffici sono stati trasferiti da oggi in altre strutture). Sempre questa sera in via Nazionale ci sarà un sopralluogo per valutare il da farsi per la ex chiesa della Pace (fortemente danneggiata dal terremoto). «Stiamo lavorando per riaprire il tratto di strada che passa accanto alla chiesa di San Francesco e per riaprire via Nazionale (dove si trova la ex chiesa della Pace, ndr) – dice il sindaco Giuseppe Pezzanesi –. In totale le persone senza casa vanno dalle 40 alle 50 ma potrebbero essere anche di più. La situazione è più pesante di quella del 1997».

(Gian. Gin.)

Palazzo comunale di Tolentino: lo stucco sulle lesioni del 1997 e le nuove fessure dopo il terremoto

Palazzo comunale di Tolentino: lo stucco sulle lesioni del 1997 e le nuove fessure dopo il terremoto

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X