Terremoto, raccolta indumenti:
negoziante dona 150 paia di jeans

SISMA - La Croce Verde di Macerata aperta 24 ore al giorno per le attività in favore delle popolazioni più colpite. Il presidente Proietti: "Servono alimenti per celiaci e abbigliamento intimo nuovo. Grande la risposta di solidarietà da parte dei maceratesi"
- caricamento letture

La raccolta dei viveri e degli indumenti alla Croce verde di Macerata

La raccolta dei viveri e degli indumenti alla Croce verde di Macerata

croce verde aiuti terremoto 1

 

Cibo per celiaci e abbigliamento intimo nuovo: sono queste le richieste fatte alla Croce Verde di Macerata che in questi giorni sta lavorando 24 ore al giorno per raccogliere beni di prima necessità per le popolazioni colpite dal sisma che in questi giorni sta interessando Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio. 

Nella sede di viale Indipendenza a Macerata, aperta giorno e notte, una fila incessante di maceratesi che stanno dimostrando una grande solidarietà. Tra questi una commerciante che ha donato 150 paia di jeans nuovissimi, ancora etichettati. «I maceratesi hanno dimostrato ancora una volta di avere un grande cuore, questa volta ancora al di sopra di ogni aspettativa. Oggi è partito un furgone carico di indumenti e prodotti alimentari. Vista la risposta eccezionale, sentiamo di poter chiedere ancora di più per soddisfare le esigenze delle zone terremotate. C’è bisogno di cibo per celiaci e di abbigliamento intimo nuovo, che abbia ancora l’etichetta».

(a.p.)

I jeans donati dalla commerciante maceratese

I jeans donati dalla commerciante maceratese

raccolta_croce_verde_macerata (3)

raccolta_croce_verde_macerata (2)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X