Italvolley dona il suo premio
in favore dei terremotati

SISMA - La Fondazione Agnelli ha assegnato 50mila euro agli azzurri che hanno ottenuto l'argento alle Olimpiadi di Rio
- caricamento letture

I ragazzi dell'Italvolley

I ragazzi dell’Italvolley

Arriva direttamente dalle Olimpiadi di Rio un nuovo gesto di solidarietà nei confronti delle popolazioni terremotate. I ragazzi dell’Italvolley hanno deciso di donare il premio che è stato assegnato loro dalla Fondazione Agnelli. 
In occasione del suo 50esimo anniversario, la Fondazione Giovanni Agnelli, insieme al Coni e alla Gazzetta dello Sport, ha voluto premiare tre atleti o squadre di Rio con le stesse cifre stanziate dal Coni per l’oro (150 mila euro), l’argento (75 mila) e il bronzo (50 mila). Oltre 50mila persone hanno votato le tre medaglie che più le hanno emozionate: il primo premio è andato a Daniele Garozzo, oro nel fioretto individuale, il secondo ad Elia Viviani, oro nell’Omnium, e il terzo alla nazionale di pallavolo maschile, argento nell’ultimo giorno di gare.
La nazionale azzurra di pallavolo ha fatto sapere dal suo capitano Emanuele Birarelli di voler donare i 50mila euro ricevuti alle popolazioni colpite dal sisma in Umbria, Lazio e Marche. La Fondazione, a sua volta, ha deciso di donare la stessa cifra per aiutare le zone colpite dal terremoto.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X