Nottata goliardica in centro
Ora tutte le strade portano ad Almirante

CIVITANOVA - Approfittando dell'oscurità, alcuni ignoti hanno coperto le targhe di alcune vie del centro con degli adesivi
- caricamento letture
La targa di corso Cavour sostituita con la scritta via Almirante

La targa di via Cavour sostituita con la scritta via Almirante

di Laura Boccanera

Civitanova si è svegliata con una trovata burlona. Nella notte ignoti hanno sostituito i nomi nelle targhe delle vie del centro con un adesivo di via Almirante. La provocazione ha riguardato diverse vie del centro come via Cavour (vedi foto). Ma ad essere prese di mira sono state anche via della Conchiglia, via Vodice, via Piave, via Montello, viale Vittorio Veneto all’angolo con via Isonzo e corso Garibaldi sempre all’angolo con via Isonzo. Il gesto non è stato rivendicato, ma la “fattura” delle targhe e la perfezione nella ricostruzione del toponimo presuppongono un lavoro frutto di mani esperte. Una protesta che trae origine dal fatto che l’amministrazione ha deciso di sostituire via Almirante con via Mandela. Qualche mese fa poi il gesto rivendicato dai nipotini di Almirante che staccarono la targa della via per “custodirla”. Su via Almirante non é apparso nessun adesivo. Ci scherza su il sindaco Tommaso Corvatta: “In un periodo fervido di eventi ed iniziative culturali nella nostra città, anche alcuni irriducibili hanno voluto dar vita ad una manifestazione non priva di ironia e spettacolarità, come l’affissione di cartelli di via Almirante sovrapposti a quelli originali in diverse vie del territorio comunale. Debbo complimentarmi per l’impegno di materiali e mezzi, e per la tempistica con cui gli autori sono riusciti ad imbrattare i cartelli delle vie civitanovesi. Vista la rapidità di esecuzione dell’intervento, se uscissero dall’anonimato si potrebbe pensare di assumerli, augurandomi che sappiano scrivere qualche altro nome oltre a quello di Giorgio Almirante”. La polizia sul caso ha aperto un fascicolo e ha visionato i filmati di alcune telecamere tra cui quelle di un privato. In alcuni frame si vedrebbe la presenza di due persone a bordo di un motorino, con il casco indossato che attaccano gli adesivi di via Almirante. Le indagini proseguono.

 

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X