Piccolo Simone, Maccioni:
«A tutta l’Area vasta
sta a cuore il suo futuro»

MACERATA - Il direttore dell'azienda sanitaria dopo l'appello della mamma: «Dal 2015 abbiamo preso in carico il suo caso. A disposizione per valutare ulteriori aspetti»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
maccioni-simone

Alessandro Maccioni durante un incontro con la mamma del piccolo Simone, Tiziana Bardi

 

La vicenda del piccolo Simone, il bambino maceratese ustionato alcuni anni fa e da allora al centro di un complesso iter sanitario, fatto di interventi e di riabilitazione, è stata ieri al centro di un appello pubblico lanciato dalla madre su Cronache Maceratesi che chiede un aiuto per le cure. Il direttore dell’Av3 Alessandro Maccioni, sollecitato sul tema, non si sottrae alle risposte sul caso: «Attraverso la formula del Dh aperto, l’Area Vasta 3, ha preso in carico il piccolo Simone continuativamente dal 22 dicembre del 2015 e da quella data, con accessi programmati e periodici alla Dermatologia dell’ospedale di Macerata il bambino è stato sottoposto a controlli cutanei per gli esiti cicatriziali di ustioni estese e alla consegna di materiali destinati alla loro gestione purtroppo non dispensati dal Servizio sanitario nazionale». Quindi, con costi a carico di chi? «Ad oggi questa Area Vasta ha distribuito gratuitamente alla famiglia di Simone 285 tubi di Dermatix Gel Silicone per il trattamento delle cicatrici da ustione (circa 37mila euro di materiali) e 10 tubi sono disponibili alla Dermatologia dal mese di marzo ed altri 9 tubi alla farmacia ospedaliera per una pronta consegna. Quanto sopra per fare chiarezza sul ruolo dell’Area Vasta tre in questa che rimane una triste vicenda che ha colpito Simone. Una vicenda della quale mi occupai con forza sin dai primi giorni del mio mandato dando, insieme ai miei collaboratori una risposta immediata e risolutiva sia per le creme sia per la maschera che doveva essere cambiata periodicamente». Per il futuro?: «La nostra azienda è comunque a disposizione per valutare ulteriori aspetti. A tutta l’AV3 sta a cuore la salute di Simone e il suo futuro».

(l. pat.)

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X