Operazione tolleranza sulla Tares
Il pagamento slitta a fine gennaio

CIVITANOVA - La decisione è stata comunicata dal sindaco Corvatta durante la protesta di alcuni cittadini: "Non ci saranno sanzioni, né interessi di mora"
- caricamento letture
incontro_tares_civitanova-2-450x337

L’incontro in Comune

di Laura Boccanera

Slitta il pagamento della tares. Nella giornata che ha visto alcuni cittadini protestare in Comune per la scadenza del 16 dicembre e per l’aumento della tariffa rifiuti, il Comune applicherà una “zona franca” fino al 31 gennaio 2014. Questa la decisione comunicata dal sindaco Tommaso Claudio Corvatta e dal presidente della Civitas Alessandro Brandoni: “Considerato l’impatto che le numerose scadenze fiscali stanno avendo sui civitanovesi – spiega il primo cittadino – abbiamo deciso che non saranno applicate sanzioni, né interessi di mora per il ritardo nel pagamento dell’imposta. Sarà un periodo di tolleranza, chiamiamolo una sorta di zona franca, che andrà avanti fino al 31 gennaio 2014, per consentire ai contribuenti di avere più tempo per versare l’imposta sui rifiuti. Crediamo che un rinvio di alcune settimane sia fattibile ed il Comune si caricherà tutti i problemi tecnici derivanti da questa dilazione dei termini. Le eventuali sanzioni per tardato pagamento partiranno quindi dal 1 febbraio del prossimo anno. Invito comunque i civitanovesi che possono farlo senza particolari problemi a versare la somma subito”.
Il presidente della Civitas Alessandro Brandoni rimarca “i seri problemi tecnici che, a livello di rendicontazione, questa scelta comporta. Ed è proprio per questa motivazione che inizialmente si era fissata la scadenza del 16 dicembre. Vivace ed animata la protesta andata in scena presso la sala giunta alla quale hanno partecipato una ventina di persone fra utenti dello speaker corner, commercianti e politici. I cittadini hanno palesato alcune delle loro lamentele (spaziando spesso anche al di lá del tema fissato) e l’amministrazione ha informato sulla possibilitá di proroga. L’incontro è durato circa un’ora e mezzo.

incontro_tares_civitanova-1-450x337

Articoli correlati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X