Progetto “Dubai” per il porto,
il Comune dà l’incarico a un avvocato
per dipanare la matassa

CIVITANOVA - Stanziati 25mila euro per il consulente esterno che avrà l'onere di dirimere la questione rispetto alla proposta presentata dall'imprenditore Umberto Antonelli con la richiesta della concessione pluriennale di tutta l'area portuale
- caricamento letture
dubai-progetto-porto-civitanova-eurobuilding

Il progetto della Eurobuilding

 

di Laura Boccanera

Domanda di concessione demaniale pluriennale dalla Eurobuilding per il maxi progetto del porto, la giunta affida l’incarico al legale Massimo Ortenzi. Una consulenza che costerà alle casse comunali 25mila e che servirà a dirimere la questione sulla pubblicazione o meno del progetto dell’imprenditore Umberto Antonelli all’Albo pretorio.

Ciarapica-troiani-rigetto-progetto-porto-Eurobuilding-2-325x216

Fabrizio Ciarapica e Fausto Troiani, sindaco e vice

Il sindaco Fabrizio Ciarapica lo aveva annunciato tempo fa e a distanza di mesi ora c’è l’ufficialità. L’ipotesi di inserire il legale Ortenzi all’interno delle consulenze per dipanare la matassa creata dalla proposta di edificazione del porto, il cosiddetto “progetto Dubai” per la presenza di 10 palazzi da 8 piani all’interno dell’area portuale, una superficie totale di 198.000 metri quadrati di area a terra e di 292.000 metri quadrati di edificazione sullo specchio acqueo,  è ora realtà. L’incarico in verità era stato annunciato tempo fa, ma senza atti ufficiali. Oggi all’Albo pretorio, con una delibera di giunta datata 5 ottobre è ufficiale. Un incarico che avrà il compito di capire anche quali strade legislative attuare per rigettare, eventualmente in maniera ufficiale, il progetto dell’imprenditore realizzato dalla Harbours, società di architetti e ingegneri che fa capo a Paolo Viola e Andrea Silipo, i progettisti incaricati da Antonelli, e al tempo stesso procedere con l’indicazione del Consiglio comunale che ha accolto invece l’ipotesi progettuale presentata da Unicam con il “progetto Inside” che però è poco più di idee di massima sullo sviluppo portuale. Questa estate le associazioni del porto hanno organizzato una corposa raccolta firme con la quale hanno espresso il loro totale disappunto e contrarietà rispetto al progetto Antonelli. Anche se l’attenzione è scemata non è detto che “Dubai” sia andata in archivio.

Progetto Eurobuilding per il porto Silenzi: «Stanno lavorando sotto traccia in attesa di tempi migliori»

Ok del consiglio al progetto Unicam, la maggioranza non dice no a Eurobuilding

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X